Translate

lunedì 2 ottobre 2017

Cosa leggerò questo mese - Ottobre -

Sono sempre tanti gli autori che mi scrivono per ricevere una mia recensione, quindi, per non dimenticare nessuna delle letture che devo fare, ho creato questo post dove, di volta in volta, inserirò tutte le mie letture del mese.
Man mano che leggerò i libri in lista, li toglierò e li sostituirò con altri.
Non è detto che io segua questa lista per le recensioni, posso anticipare la lettura di un libro e posticiparne un'altra, inoltre, i cartacei e i testi degli editori hanno la precedenza sugli altri libri.


NOVITÀ DI OTTOBRE

Visto le numerose recensioni ancora da fare, farò in modo di non aggiungerne altre, per ora almeno.
In attivo ci sono un paio di review party e qualche giveaway! Quindi fate attenzione! Avrete la possibilità di vincere qualche libro!

Evento: Book Challenge

Libri da leggere: 15
Libri in lettura: 2
Collaboratrici in lettura: 3
Tempi d'attesa: da 3 a 4 mesi circa

Cosa sto leggendo io



Cosa sta leggendo

Cosa sta leggendo


Cosa sta leggendo



LE MIE LETTURE MENSILI

"The Family Business - La profezia"
di Roberta Trischitta 

Allison Marie Morgan ha un passato ingombrante ed un presente difficile. Al futuro nemmeno ci pensa perchè, a causa del suo "lavoro", dubita che ne avrà uno. Allison è infatti una cacciatrice del soprannaturale; una temuta ma giusta. Quando la felicità che credeva impossibile busserà alla sua porta, avrà il volto bello ed elegante del primo vampiro della storia; il millenario e potente Alpha Joseph Baxter. L'ombra di un'antica profezia però rischia di oscurare quel sentimento rendendolo più difficile di quanto già non sia.

"Io che ho amato solo te"
di Silvia Maira 

Irene è una giovane ragazza siciliana prossima alle nozze. Il suo futuro marito, Giorgio, lavora sulle navi da crociera e si trova spesso lontano da lei. Tuttavia il loro è un amore forte e solido. Irene lo ha conosciuto all’università per caso e da quel momento non si sono più divisi. La vita però è imprevedibile e proprio quando meno se l’aspetta, Irene tornerà faccia a faccia con il suo passato. Dopo tredici anni, rivede Marco. Le sue sicurezze cominciano a vacillare, perché Marco non è l’uomo che l’ha sedotta e abbandonata, facendola soffrire, ma è un uomo che l’ha amata alla follia e che è stato costretto a lasciarla, a fuggire da lei e a non farsi più trovare.
Nell’atmosfera accogliente e festosa del periodo natalizio, i due non potranno fare a meno di vedersi, seppur di nascosto da tutti, esattamente come tredici anni prima, e di fare un bilancio della loro vita.

"Lui dagli occhi di ghiaccio"
di Alberta Sirani

Deborah è una ragazza comune con delle passioni un po’ particolari, una ragazza con un passato complicato alle spalle, con una famiglia con cui a stento riesce a parlare. Non le resta altro che la madre e un’amica problematica che non fa altro che metterla in difficoltà giorno dopo giorno, ma anche questi due rapporti stanno per sgretolarsi lentamente sotto i suoi occhi. Crescere è difficile, innamorarsi è un rischio che Deborah non vuole più correre, ma quando il sentimento nasce non puoi fare niente per impedirlo e lei lo sa bene, vorrebbe fare finta di niente ma non ci riesce. David è scorbutico, freddo e distante, Deborah proprio non lo sopporta e non fanno altro che litigare ogni volta che i loro sguardi si incrociano. Per finire, a incasinare ancora di più le cose tra di loro, sarà la scoperta di un segreto che l’uomo non le ha mai rilevato, un segreto che nasconde tra le pagine di un libro, quasi come se fosse stato dimenticato. Questa è la storia di un amore, ma anche la storia di come si diventa adulti, di come si cresce portandosi dietro tutte le ferite del proprio passato, superando tutti gli ostacoli che la vita impone di affrontare..

"Dreamwalker. La ragazza che camminava nei sogni"
di Mariachiara Cabrini

Diana ha perso cinque anni della sua vita. Vorrebbe che non fosse accaduto, ma non può cambiare il passato, né cancellare le cicatrici che le ha lasciato. Può solo ricominciare da capo. Costruirsi una nuova identità, trovare nuovi amici, un nuovo scopo, e nascondere a tutti il suo segreto. Nessuno potrebbe mai immaginare che dietro i suoi abiti sempre coordinati, la sua quieta determinazione nello studio e l'abilità di creare dolci squisiti, si celi una paura che stenta a tenere a bada. Nemmeno Sebastiano, l'assistente del corso di giapponese che Diana ha iniziato da poco a seguire. Quando la guarda, lui vede solo una ragazza attraente, con gli occhi grigi più belli che abbia mai visto, ma quando lei lo guarda vede ciò che sta cercando disperatamente di lasciarsi alle spalle. Vede un incubo che le impedisce di dormire, un dolore che l'ha cambiata per sempre e che non vuole mai più provare. Amare è un rischio che non vuole correre di nuovo, ma la scelta non è unicamente nelle sue mani, e osare potrebbe permetterle di raggiungere un traguardo che non aveva mai neppure osato sognare.

"Il dizionario delle emozioni"
di Elle Caruso

La vita di Rose Wayne, brillante specializzanda in chirurgia, sembra perfetta, almeno in apparenza.
In pochi sanno che dietro quell'impeccabile facciata si nasconde il caos, in pochi conoscono il significato della parola alessitimia: incapacità di riconoscere le proprie emozioni e di comunicarle verbalmente. Letteralmente, non avere parole per le emozioni.
La vita di Eric Dixon, professore universitario di arte con un passato da pugile alle spalle, viene improvvisamente sconvolta quando la fidanzata lo lascia per un altro uomo, e in un attimo Eric si ritrova a dubitare delle proprie certezze e delle proprie scelte.
Quando Eric e Rose si incontrano, tra loro scatta subito un'innegabile intesa, ma a causa delle loro paure e delle loro insicurezze i due non fanno che attrarsi e respingersi a vicenda.
Solo dopo aver toccato il fondo, entrambi si rendono conto che è arrivato il momento di mettere ordine nelle rispettive vite e di fare pace con il passato prima di poter pensare al futuro.
Ma il passato ritorna, ed è ancora capace di mettere tutto in discussione...

"Confusione"
di Elizabeth Jane Howard

È il 1942: da quando abbiamo salutato i Cazalet per l’ultima volta è trascorso un anno. I raid aerei e il razionamento del cibo sono sempre al romanzo l’ordine del giorno, eppure qualcosa comincia a smuoversi: per le giovani Cazalet la lunga attesa è finita e finalmente Louise, Polly e Clary fanno il loro ingresso nel mondo. Quella che le aspetta è una vita nuova, più moderna e con libertà inedite, soprattutto per le donne. Le cugine si avviano su strade disparate, tutte sospese tra la vecchia morale vittoriana del sacrificio e un costume nuovo, più disinvolto, in cui le donne lavorano e vivono la loro vita amorosa e sessuale senza troppe complicazioni. Mentre Louise si imbarca in un matrimonio prestigioso ma claustrofobico, sul quale incombe l’ingombrante presenza della suocera, Polly e Clary lasciano finalmente le mura di Home Place per trasferirsi a Londra e fare i loro primi passi nell’agognata età adulta, che si rivela ingarbugliata ma appagante. Per quanto riguarda il resto del clan, fra nascite, perdite, matrimoni che vanno in frantumi e relazioni clandestine che si moltiplicano, i Cazalet vanno avanti a testa alta e labbra serrate, sognando, insieme ai loro amici e ai loro amanti, la fine della guerra: «il momento in cui sarebbe iniziata una vita nuova, le famiglie si sarebbero ricongiunte, la democrazia avrebbe prevalso e le ingiustizie sociali sarebbero state sanate in blocco». Ormai ci sembra di conoscerli personalmente, e non possiamo che attendere insieme a loro quel momento. Nel frattempo, godiamoci i colpi di scena di Confusione, che ci lasceranno senza fiato.

"Into the dark"
di Annabelle Lee

Il seguito di “Into the sun” prosegue con l’irriverente protagonista, Jade, alle prese con verità più grandi di lei. E, se prima si era ritagliata un piccolo posto tutto suo in un mondo fatto di domande senza risposte, in “Into the dark” sarà costretta ad affrontare una realtà inaspettata che confonderà ulteriormente le sue poche certezze. Tra le bellezze della madre di tutte le madri, Roma, e le meraviglie di una terra splendida baciata dal sole, la Sicilia, la protagonista si troverà a fare i conti con una realtà più grande di lei e con due uomini che non sono ciò che sembrano. Tra verità sconcertanti e situazioni sopra le righe, Jade continuerà il suo viaggio alla scoperta di se stessa. Nuove incognite e nuovi mondi si apriranno dinanzi a lei, mettendola davanti a delle scelte difficili.
Che sia l’amore la risposta a tutto?

"Fairfax & Coldwin"
di Alessio Filisdeo

Primi anni dell’Ottocento. Le Guerre Napoleoniche stringono l’Europa in una morsa opprimente, generando miseria e povertà.
Fairfax e Coldwin, feroci vampiri con indosso la pelle di insospettabili gentiluomini, imperversano per le strade di Londra commettendo atrocità di ogni sorta, impazienti di abbandonare il Vecchio Continente per cominciare una nuova non-vita nelle Americhe. Ma attraversare l’oceano costa caro, e il prezzo pattuito prevede il rapimento di una misteriosa bambina, celata nei recessi della Francia bonapartista.
Antichi rancori, tradimenti, duelli all’ultimo sangue e fughe rocambolesche: presto le due empie creature della notte si ritroveranno invischiate in una fitta rete di intrighi, intrappolate tra le spire del loro scomodo passato.

"Ti amo già da un po'"
di Tania Paxia 

Manca una settimana a Natale. Maybelle e Luke, entrambi avvocati, sono nel loro appartamento e stanno discutendo animatamente per via di un caso che May non ha voluto accettare e che il padre di Luke, capo del prestigioso studio di avvocati di New York Davis & Associates, le ha ordinato di prendere in carico. May è determinata a non cedere, Luke è irremovibile sulla posizione della famiglia. I toni si alzano e il confronto diventa un litigio vero e proprio. May, delusa dall’atteggiamento del fidanzato, se ne va sbattendo la porta. Partirà alla volta del New Hampshire: trascorrerà le festività nella casa di famiglia con i genitori e cercherà di schiarirsi le idee. La cittadina di Keene non le è mai sembrata così bella, e anche se ha un macigno sul cuore, May non può fare a meno di sentirsi davvero a casa, in mezzo alla neve, a romantiche decorazioni, cioccolate calde col cuore di gelato, e soprattutto non immaginava che avrebbe incontrato di nuovo Peter, il suo amico di un tempo che forse non ha mai davvero capito…

"Dream Hunters: Il ponte illusorio"
di Myriam Benothman

Cosa faresti, se potessi incontrare il tuo amore solo in sogno?
Sophie ha 17 anni e vive a Parigi. In apparenza una ragazza come tante, finché non si imbatte in un antico libro di favole ed è vittima di un’allucinazione.
Hanno così inizio i suoi sogni vividi e surreali, nei quali si innamora di Alexander, principe seducente e inafferrabile. Due mondi - uno reale, uno incantato – così legati, eppure irraggiungibili... A metà tra sonno e realtà, Sophie dovrà fare i conti con sé stessa e con un amore avventuroso e proibito.

"Si stava meglio: In viaggio con mia nonna lungo un secolo di storia italiana"
di Claudio Di Biagio

La storia è sempre quella: si nasce, e poi si prova a vivere. Ci si innamora e si scopre il sesso e magari ci si sposa, oppure no, ci si perde, si divorzia. Si incontra un nemico e lo si combatte, oppure no, siamo noi il nemico. Si insegue la propria ambizione e si corona un sogno oppure no, si cade sul percorso, vittime dello stress. Poi invece capita che vai a pranzo da tua nonna e nel fumo della pasta “alla zozzona” ti coglie l’illuminazione: no, la storia in realtà è sempre diversa, dipende da come la racconti. Dipende dalla memoria. E allora, Claudio parte, deciso ad attraversare Roma in un viaggio con nonna Lea, inseguendo la storia e i pensieri di una generazione – quella degli over 70 – con cui il dialogo gli appare più facile e fecondo che con quella dei padri. La vicenda di Lea si intreccia poi ad altre tre, liberamente reinterpretate a partire da lunghe interviste: quelle di una giornalista battagliera, di un artista appassionato, di una sportiva innamorata del mare.
Mentre il gioco sempre più intimo delle domande e della rivelazioni trasforma un semplice viaggio in macchina in un’avventura picaresca, intrisa di realismo magico, Claudio tesse nel suo racconto la più dirompente delle verità: la realtà vissuta da uno è sterile, se non diventa esperienza regalata a tutti. E la sua generazione, così spesso definita “in crisi di futuro, respiro ed entusiasmo”, ha bisogno di storie vere per crescere, ne ha bisogno come dell’aria, come della luce. Perché solo al ritmo della parola – reale, onirica, malinconica e ruggente – il cuore può tornare a battere.

"Bienvenue en Miles Gris"
di Stefania Serrapica

Per un attimo chiudete gli occhi e immaginate di vedere qualcosa che nessun altro può vedere: il mostro più terribile di tutti, la morte. È questo il "dono" di Mina, la protagonista di Bienvenue en Miles Gris, romanzo d'esordio della giovane scrittrice e artista visiva Stefania Serrapica. Mina è una studentessa sola, senza famiglia, né amici che cerca di mantenersi vendendo per strada ritratti a buon mercato e provando a difendersi dalle sue visioni dando loro forma attraverso la pittura. Tutto sembra andare storto nella sua vita, la madre in manicomio, gli incubi dai quali non riesce a liberarsi, la sua povertà estrema, finché un giorno un incontro inaspettato rovescia completamente le sorti della sua esistenza. In una combinazione di atmosfere gotico-fantastiche l'autrice è capace di costruire un anti-mondo la cui sorte, inestricabilmente legata a quella del nostro, è nelle mani di una piccola comunità di prescelti senza speranze ma dotati di capacità fuori dal comune. Non mancano l'avventura, la tensione e la suspense e soprattutto non ci si dimentica che la cosa più importante è incontrare e lasciarsi incontrare.

"Quei piccoli grandi eroi che salvarono i libri"
di David Fishman

La storia vera della brigata della carta che salvò migliaia di libri dal regime nazista
Vilnius, 1941. Le armate tedesche entrano nella capitale lituana e cominciano a saccheggiare la città ricca di tesori d’arte. Nel frattempo gli ebrei vengono ammassati nei ghetti, e sparatorie e uccisioni sono all’ordine del giorno. Nelle biblioteche della città, i direttori Herman Kruk e Zelig Kalmanovich provano a salvare dei libri, nascondendoli ai nazisti. Quando però gli ufficiali della Einsatzstab Reichsleiter Rosenberg, l’unità speciale nazista incaricata delle confische e dei saccheggi di opere dell’ingegno, iniziano a distruggere documenti importanti, Kruk si impegna a sabotare i loro piani. Nasce così la “Brigata della Carta”, un gruppo di uomini e donne che decidono di sfidare la morte per salvare i libri. Costretti a lavorare in condizioni estreme, mettono in atto delle astute strategie per salvare il patrimonio culturale ebraico; con il passare del tempo, la brigata diventa una vera e propria forma di resistenza. Nemmeno la brigata, però, può nulla di fronte alla liquidazione nel ghetto di Vilnius. Alcuni membri si danno alla fuga, altri decidono di rimanere nel ghetto e affrontare il destino che i tedeschi hanno in serbo per loro; pochi sopravvivranno e diventeranno degli eroi, mentre la maggior parte di loro verrà catturata e deportata nei campi di concentramento, dove troverà la morte. Quei piccoli grandi eroi che salvarono i libri è una storia di eroismo, di resistenza, di amicizia, d’amore e di devozione assoluta alla letteratura e all’arte. Ma soprattutto, è una storia vera.

"Il mare dove non si tocca"
di Fabio Genovesi

Fabio ha sei anni, due genitori e una decina di nonni. Sì, perché è l'unico bimbo della famiglia Mancini, e i tanti fratelli del suo vero nonno – uomini impetuosi e pericolosamente eccentrici – se lo contendono per trascinarlo nelle loro mille imprese, tra caccia, pesca e altre attività assai poco fanciullesche. Così Fabio cresce senza frequentare i suoi coetanei, e il primo giorno di scuola sarà per lui un concentrato di sorprese sconvolgenti: è incredibile, ma nel mondo esistono altri bambini della sua età, che hanno tanti amici e pochissimi nonni, e si divertono tra loro con giochi misteriosi dai nomi assurdi – nascondino, rubabandiera, moscacieca. Ma la scoperta più allarmante è che sulla sua famiglia grava una terribile maledizione: tutti i maschi che arrivano a quarant’anni senza sposarsi impazziscono. I suoi tanti nonni strambi sono lì a testimoniarlo. Per fortuna accanto a lui c’è anche un padre affettuoso, che non parla mai ma con le mani sa aggiustare le cose rotte del mondo. E poi la mamma, intenzionata a proteggere Fabio dalle delusioni della vita, una nonna che comanda tutti e una ragazzina molto saggia che va in giro travestita da coccinella. Una famiglia caotica e gigantesca che pare invincibile, finché qualcosa di totalmente inatteso la travolge. Giorno dopo giorno, dalle scuole elementari fino alle medie, il protagonista cerca di crescere nel precario equilibrio tra un mondo privato pieno di avventure e smisurato come l’immaginazione, e il mondo là fuori, stretto da troppe regole e dominato dalla legge del più forte. Tra inciampi clamorosi, amori improvvisi e incontri straordinari, in un percorso di formazione rocambolesco, commovente e stralunato, Fabio capirà che le nostre stranezze sono il tesoro che ci rende unici e intanto scoprirà la propria vocazione di narratore perdutamente innamorato della vita.

"Magic"
di V.E. Schwab

Kell è uno degli ultimi maghi della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, nelle quali accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell’Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio III nella Londra Grigia, la più noiosa delle versioni di Londra, quella priva di magia. Ma Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere piccoli scorci di realtà ai quali, solo con le proprie forze, non avrebbero mai accesso. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e Kell comincia a rendersene conto. Dopo un’operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale, e infine lo convince a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se vuoi continuare a giocare prima di tutto devi imparare a sopravvivere…

49 commenti:

  1. Libri interessantissimi ♥Soprattutto una ragazza come me, ricomincio da te e il creasogni ^^

    RispondiElimina
  2. Quante letture! .. in effetti io non sono da meno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saresti un degno lettore, altrimenti ;)

      Elimina
    2. Grandi Letture per Grandi Lettori

      Elimina
  3. Le ossa del lago sembra intrigante!

    RispondiElimina
  4. Io, solitamente, non riesco a prefiggermi quello che leggerò. Sono una persona che sceglie molto in base a come si sente in quel momento, allo stato d'animo e alla curiosità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io organizzo solo le letture che devo fare per conto degli scrittori o delle case editrici. I mie libri li leggo in base all'umore ;)

      Elimina
  5. Nelle ombre dei sogni mi ispira! Io faccio le liste, ma poi fatico tanto a rispettarle, ma sai che questo mese mi ero prefissata di leggere cinque libri e ce l'ho quasi fatta, me ne manca solo uno! Faccio progressi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io riesco a rispettare solo la lista delle letture esordienti, i miei libri invece li leggo in base all'umore del giorno :D

      Elimina
  6. wow che belle letture, vorrei tanto leggere Una notte di ordinaria follia

    RispondiElimina
  7. Grazie mille per aver segnalato il mio romanzo "Il mistero del sogno nel tempo"!
    Spero ti/vi piacerà!

    Valentina Cardellini

    RispondiElimina
  8. Grazie di cuore per aver segnalato il mio libro Il mondo dell'altrove :)

    RispondiElimina
  9. Grazie mille Claudia per la segnalazione di Celeste: La Forza di una Regina!

    RispondiElimina
  10. siccome amo molto l'argentina credo che leggerò il libro sui desaparecido che hai segnalato :)

    RispondiElimina
  11. Grazie mille per la segnalazione! ^_^

    RispondiElimina
  12. Non vedo l'ora di leggere la recensione di Latinoaustraliana, l'argomento e l'ambientazione mi interessano e vorrei capire perché si intitola così (non capisco quel "Latino").

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono incuriosita anch'io, non vedo l'ora di arrivare a leggerlo.

      Elimina
  13. Grazie mille per la segnalazione.
    Sai che mi fa uno strano effetto: dopo tanti bei libri romantici, chiude una nota giallina con venature umoristiche (dovrebbero affibbiare un colore anche a questo genere)
    Ma un po' di cuoricini ci sono anche qui, eh.
    Grazie ancora.
    Simona

    RispondiElimina
  14. Quanti bellissimi romanzi! Di questi ho letto solo Homeless e La principessa degli elfi, e devo dire mi sono piaciuti entrambi davvero moltissimo 😊😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la principessa degli elfi se ne sta occupando la mia collaboratrice irene, ha detto che le sta piacendo molto, homeless vedremo chi arriva prima :D

      Elimina
  15. il creasogni non mi ha entusiasmato

    RispondiElimina
  16. Uhh "Il sangue della luna", l'ho letto qualche mese fa! <3
    "Le ragazze vogliono la luna" l'ho terminato ieri sera, molto bello! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io devo ancora leggere entrambi, spero siano di mio gradimento :D

      Elimina
  17. Quanti libri interessanti! *-*
    Bene, me li segno, sperando di poterli recuperare xD
    Hai un blog bellissimo, trovo una certa affinità col mio.
    Sono tua lettrice fissa, se ti va passa da me :) https://the-mad-otter.blogspot.it/

    Un saluto!

    RispondiElimina
  18. Grazie per aver inserito il mio "Un amore di sorpresa" - Rizzoli You Feel.
    Daisy

    RispondiElimina
  19. Ciao a tutti, grazie di cuore per la segnalazione al mio romanzo di Perseo :) il vostro blog è fantastico e poi avete una grafica suggestiva e accattivante come poche, mi sembra di entrare in un regno incantato ogni volta in cui accedo, è incredibile! Insomma, raramente un sito virtuale ha un effetto in 3D, complimenti!

    RispondiElimina
  20. Ho una lista infinita di libri che vorrei leggere e dopo aver letto il vostro articolo, si è allungata ancora di più!! XD
    Se vi va di scambiarci le iscrizioni ai blog, vi lascio il link del mio
    http://booksinwonderlands.blogspot.it/
    A presto!! ;)
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' questo lo scopo, allungare le infinite wish list :D

      passo subito :)

      Elimina
  21. Grazie mille per aver aggiunto il mio libro :) e il blog è già messo nei preferiti, mi piace parecchio!

    RispondiElimina