Translate

giovedì 8 novembre 2018

Dal libro al film: "Il Mistero della casa del tempo"


Dalla rubrica:

Il 20 Settembre è uscito al cinema "Il Mistero della casa del tempo", film tratto dall'omonimo libro di John Bellairs (libro conosciuto anche con il nome di "La pendola magica" e "La pendola stregata").


Il film è diretto da Eli Roth e come mi aspettavo, non è completamente fedele all'opera teatrale.
Alcuni dettagli sono stati cambiati, soprattutto nel finale. Un bene, dato che ho trovato il finale del libro molto frettoloso.
La trama generale è però, più o meno la stessa dell'opera di Bellairs.
Lewis (Owen Vaccaro), dieci anni, perde i genitori e va a vivere a New Zebedee dallo zio Jonathan (Jack Black).
Lo zio vive in una villa alquanto particolare e sinistra (soprattutto la notte).
Non è una villa normale ma nemmeno lo zio è una persona come tante altre.
Magica, ecco come diventa la vita di Lewis ... e piuttosto movimentata.
La villa dello Zio Jonathan nasconde meraviglie, come la simpatica poltrona che fa le veci di un animale domestico o il leone - siepe che sporca ovunque.
Tra le stanze della casa, si aggira anche Florence (Cate Blanchett), vicina dello zio.
Nella dimora dello zio giace però anche un oscuro mistero, legato al precedente proprietario.
Quel mistero catapulterà Lewis in un mondo tenebroso, in cui si aggirano morti e manichini inquietanti.


Il film, senza dubbio, è visivamente d'impatto, con gli effetti speciali hanno creato scene incantate, scene arricchite da un'ironia che invece non è molto marcata nel libro.


Più che tagli, al film sono stati aggiunti particolari non presenti nell'opera letteraria.
Ad esempio, sono state apportate lievi modifiche al rapporto di amicizia tra Lewis e Tarby (Sunny Suljic), in particolare una scena che li vede insieme durante una dimostrazione di magia dello zio è stata tagliata.


Altri piccoli dettagli, come il rituale strampalato di Lewis, non sono stati cancellati ma hanno subito invece qualche modifica.
Sono state poi aggiunte un po' in tutto il film, scene comiche non presenti nel libro.


Il film mi è piaciuto, anche se alla fine non è nulla di indimenticabile.
Simpatico, a tratti inquietante senza però essere troppo spaventoso, ricco di immagini magicamente affascinanti.
Consigliato anche se non promosso a pieni voti.

mercoledì 7 novembre 2018

Novità in libreria - Novembre -


Per la rubrica:


"Una Cenerentola a Manhattan"
di Felicia Kingsley

Pagine 416
Prezzo 10.00 €
Genere Romanzo Rosa

“Un paio di scarpe possono cambiarti la vita” è una frase che non ha mai convinto Riley, e i colpi di fulmine per lei sono sempre stati e rimangono un fenomeno atmosferico. Orfana da quando aveva dieci anni, a ventisette ha tutt’altro a cui pensare: una matrigna succhia-soldi che le inventa tutte per ostacolarla; due sorellastre aspiranti web star, sempre impegnate a tiranneggiarla; tre lavori che deve fare per riuscire a vivere nella Grande Mela; e, per non farsi mancare nulla, il romanzo a cui sta lavorando da due anni e che sogna di poter pubblicare. Ma a New York le occasioni sono dietro l’angolo e un galà in maschera a Central Park potrebbe rappresentare il trampolino perfetto per realizzare il suo sogno. Quello che Riley non ha considerato è che a una festa del genere si possono fare anche incontri inaspettati… E proprio per colpa di uno speciale paio di scarpe si ritrova, proprio lei, da un giorno all’altro, a diventare la protagonista della favola più romantica di sempre nella città dove tutto può succedere.

"Royals"
di Rachel Hawkins
Pagine 320
Prezzo 10.00 €
Genere Romanzo Rosa

Daisy Winters ha una vita normale. Vive in Florida, ha sedici anni, capelli color rosso fuoco da sirenetta, impossibili da domare, un lavoro part-time in un supermercato, e una sorella a dir poco perfetta che si è appena fidanzata. In effetti, il futuro cognato non è un ragazzo qualunque: è l’erede al trono di Scozia! Per Daisy, che non ha alcun desiderio di stare sotto i riflettori, si preannunciano mesi impegnativi. Costretta a cancellare i suoi piani estivi, Daisy vola nel Vecchio Continente, per conoscere i regali parenti dello sposo, tra cui il bellissimo principe Sebastian, sempre al centro delle attenzioni dei tabloid con la sua vita sregolata e la sua discutibile cricca di amici, tanto aristocratici quanto affascinanti e turbolenti. Nonostante cerchi di mantenere un basso profilo, Daisy viene risucchiata da questo mondo sfavillante e dai suoi scandali: riuscirà a trasformarsi in una vera Lady senza rinunciare a essere se stessa?

"Un regalo sotto la neve"
di Karen Swan 
Pagine 480
Prezzo 12.00 €
Genere Romanzo Rosa

Si dice che dietro ogni grande uomo ci sia sempre una grande donna. In effetti dietro tutti i personaggi più in vista di Londra c'è lei: Alex Hyde, consulente per il business delle eccellenze. È lei la donna a cui gli uomini più potenti della City si rivolgono quando hanno bisogno di una strategia per affrontare i momenti di stress. Quando le viene offerta una somma incredibile per rimettere in carreggiata il rampollo della famiglia proprietaria di una grande compagnia di whisky scozzese, Alex accetta senza esitazioni: è lavoro, potrebbe farlo anche a occhi chiusi. E invece... Nessuno degli uomini che ha affiancato è minimamente paragonabile a Lochlan Farqhuar. L'erede delle distillerie Kentallen, infatti, non è abituato a sentirsi dire no. È un ribelle, e Alex deve trovare il modo di entrare nella sua testa, se non vuole che metta l'impresa di famiglia in ginocchio. Ma più si impegna per evitare il disastro, e più si rende conto che, per la prima volta nella sua vita, non è lei ad avere il controllo sulla situazione. E non è sicura che le dispiaccia.

"Il nostro gioco crudele"
di Aramintha Hall
Pagine 320
Prezzo 12.00 €
Genere Thriller

Mike Hayes ha avuto un’infanzia difficile e si è ricostruito con fatica una vita solitaria ma serena. Almeno fino al giorno in cui ha incontrato Verity. Mike si è innamorato e ha giurato a se stesso che l’avrebbe resa felice. Ha trovato un lavoro, una casa e ha persino modellato il fisico per essere l’uomo dei suoi sogni. È sicuro che, nonostante gli alti e i bassi, finiranno per stare insieme. Non importa se V non risponde alle sue mail e alle sue chiamate. Non importa se sta per sposare Angus. Fa tutto parte del gioco segreto tra loro. Mike deve solo osservarla costantemente per essere sicuro di cogliere “il segnale” non appena V deciderà che è giunto il momento di salvarla. E così, quando riceve l’invito al matrimonio, Mike non esita un secondo a confermare la sua presenza. Probabilmente è lì che V ha intenzione di chiedergli di intervenire. La loro è un’intesa speciale, segreta, e Mike è sicuro di conoscerne a fondo le regole. Perché non importa se apparentemente la loro relazione è finita. Il gioco è appena cominciato.

"Un assassino alla mia porta"
di Samantha King
Pagine 432
Prezzo 10.00 €
Genere Thriller

Madeleine aveva una vita perfetta. Perdutamente innamorata di suo marito, con una bella casa e nessuna preoccupazione, aveva un’unica ragione di vita: Aidan e Annabelle, i suoi gemelli. La mattina del decimo compleanno dei bambini, però, tutto è cambiato. Un uomo armato con il viso coperto ha bussato alla sua porta e ha costretto Madeleine a compiere una scelta impossibile. Decidere quale dei suoi figli salvare, e vedere uccidere l’altro. Da allora Madeleine non ha più pronunciato una parola e ripercorre ossessivamente tutti gli eventi del giorno che ha condannato per sempre la sua famiglia. I ricordi le vorticano nella mente in flash confusi e difficili da interpretare, gli incubi la ossessionano giorno e notte, ma lei è determinata a rivivere all’infinito il suo tormento, pur di capire che cosa è davvero successo. Anche se significasse scoprire che l’incubo non è finito. Che la sua famiglia è ancora in grave pericolo.

"La mia storia sbagliata con il ragazzo giusto"
di Katie Ashley 
Pagine 352
Prezzo 10.00 €
Genere Romanzo Rosa

Con l'arrivo del suo trentesimo compleanno, Emma Harrison ha scoperto di desiderare un figlio. Peccato che non ci siano principi azzurri all'orizzonte. E quando il suo migliore amico si tira indietro come possibile donatore, le opzioni scarseggiano. C'è sempre la banca del seme, ovviamente, ma Emma vorrebbe sapere qualcosa di più del padre di suo figlio. Aidan Fitzgerald è noto per essere un donnaiolo. È raro che gli venga rifiutato qualcosa, specialmente in camera da letto. Ma quando Emma si fa beffe delle sue avance alla festa di fine anno dell'ufficio, si scopre più attratto da lei di quanto vorrebbe ammettere. Si presenta così alla sua porta con un'offerta vantaggiosa per entrambi: sarà lui il padre del bambino se Emma acconsentirà a concepirlo naturalmente. L'accordo è bizzarro, ma Aidan, dopotutto, ha un certo fascino e Emma è tentata di accettare. Riuscirà a mantenere gli incontri con Aidan su un piano puramente fisico? E frequentare Emma servirà a smussare il carattere di un insopportabile dongiovanni?






"Sogniamo più forte della paura"
di Saverio Tommasi
Pagine 224
Prezzo 16,90 €
Genere Narrativa

Capita di rado di rendersi conto dell'ultima volta in cui si fa qualcosa. L'ultimo gelato dell'estate, l'ultimo abbraccio a un amico che poi muore o parte, l'ultima canzone che poi la serata finisce. Quando ancora vedeva le rondini volare in cielo a primavera, Filadelfia non sapeva che sarebbero state le ultime. Poi più niente. E neanche libellule, lumache, pesci nel fiume. Perché il mondo si era fatto grigio e sporco.

Filadelfia ha sedici anni. Altissima, magra, cento soprannomi che le hanno rifilato i bulli della scuola, si è appena trasferita in una nuova città, in cerca di altri colori e di giorni meno difficili.
Perché, nonostante tutto, ci prova a sognare più forte. È così che le ha insegnato suo nonno, che sa tante cose e sembra venuto, più che da un'altra epoca, da un altro pianeta. Lui, questo mondo in cui non ci si saluta più per risparmiare sulle parole e si ringhia davanti a una tastiera, non lo riconosce più. E non si dà pace per quegli alberi spogli e quel fiume logoro per gli scarichi della fabbrica di Ilvo, il principale imprenditore della zona.
Il giorno in cui il nonno sparisce, tocca a Filadelfia mettersi alla sua ricerca. E si troverà a fare molto più di questo. Si batterà per salvare tutto ciò in cui crede, senza sapere se ce la farà, ma non avendo altra scelta che provarci.

Una favola moderna che con ironia, dolcezza e un tocco di magia ci invita a non perdere la speranza di poter cambiare questo mondo malconcio.

"L'emporio dei piccoli miracoli"
di Keigo Higashino
Pagine 350
Prezzo 18,50 €
Genere Narrativa

Tre giovani ladri un po’ pasticcioni – Shōta, Kōhei e Atsuya – hanno appena svaligiato una casa in una cittadina di campagna quando vengono lasciati a piedi dall’auto con cui sarebbero dovuti scappare. Decidono di nascondersi in un vecchio negozietto che sembra abbandonato, l’Emporio Namiya. Nel cuore della notte, però, succede qualcosa di strano: una lettera viene infilata sotto la serranda abbassata dell’Emporio. È una richiesta di aiuto, indirizzata all’anziano proprietario del negozio, che anni addietro era diventato celebre perché dispensava massime di saggezza e consigli di vita a chiunque gli chiedesse una mano. I tre decidono di fare le sue veci e depositano una risposta scritta fuori dalla porta. Pensando di aver risolto la questione, tornano a discutere della fuga all’alba, ma dopo qualche istante giunge la replica, e questa volta capiscono che incredibilmente quelle lettere sono inviate da qualcuno che vive nel 1980, più di trent’anni indietro rispetto al loro presente.  Da quel momento, le lettere di aiuto si moltiplicano, inviate da nuovi mittenti, ognuno con i propri problemi. Coinvolti in quella bizzarra macchina del tempo, i tre ladri decideranno di prestare il proprio aiuto a tutti quelli che lo richiedono, provando con le loro risposte a cambiare, in meglio, il passato.

"Atlante della felicità"
di Helen Russell
Pagine 272
Prezzo 19,90 €
Genere Narrativa

Quanti nomi e forme ha la felicità? Per i norvegesi è friluftsliv, il tempo trascorso all’aria aperta; per i brasiliani ha il sapore dolceamaro della saudade, la nostalgia di ciò che è lontano e perduto. Per gli spagnoli è sempre associata al cibo e alla compagnia: è tapeo, l’incontro casuale tra amici che culmina in un vassoio di tapas da condividere al bar, oppure è sobremesa, le lunghe e pigre conversazioni a tavola. Per i finlandesi è l’esatto contrario: kalsarikännit racchiude il piacere segreto e privatissimo di bersi una birra in mutande, nell’intimità di casa. In questo libro divertente e curioso, la giornalista Helen Russell compie un illuminante giro intorno al mondo alla ricerca dell’idea di felicità propria di ogni nazione. E scopre che può avere infinite sfumature, talvolta in aperta contraddizione, eppure ognuna ci appartiene nel profondo: chi non capisce, in una giornata storta, il wabi-sabi giapponese che celebra la serena accettazione dell’imperfezione? E chi non vorrebbe buttarsi tutto alle spalle con un’allegra serata al pub in compagnia, in perfetto stile craic irlandese? In questo libro troverete trenta e più motivi per vivere con gioia: ogni parola, ogni idea è un’ispirazione per esplorare un modo nuovo e diverso di riaccendere il buon umore e apprezzare il bello che ci circonda. Scegliete la parola che funziona per voi. Leggete, ricaricatevi e siate felici (nella lingua che preferite!).




"L'amore è una terra straniera"
di Emily Robbins

Pagine 352
Prezzo 17,00 €
Genere Romanzo Rosa

Si dice che in arabo esistano novantanove modi per dire amore. Bea li conosce tutti, ma non le basta: per far sì che possa “crescerle in petto un cuore più grande”, si trasferisce a Damasco a vivere presso una famiglia del luogo e approfondire lo studio della lingua che da sempre la affascina più di ogni altra. Nel cuore del paese sull’orlo della guerra civile, Bea diventa testimone e strumento di un amore impossibile, quello tra Nisrine, un’umile e bellissima cameriera d’origine indonesiana, e Adel, il biondo poliziotto che ogni giorno la spia attraverso i vetri della finestra del quinto piano. Mentre le storie di tutti, protagonisti e comprimari, si intrecciano inestricabilmente le une alle altre, la città e la Siria intera precipitano in un baratro senza fondo di violenza e di sangue. Intenso e indimenticabile come i luoghi e la gente che racconta, L’amore è una terra straniera è una meditazione struggente sul potere dei sentimenti e delle parole.

"La donna che non invecchiava più"
di Grégoire Delacourt 
Pagine 224
Prezzo 15,00 €
Genere Romanzo Rosa

Ci sono quelle che non invecchiano mai perché se ne sono andate troppo presto. Ci sono quelle che invecchiano senza patemi, perché sono troppo impegnate a godersi la vita. Ci sono quelle disposte a tutto pur di apparire più belle, più magre, più sexy, pur di negare l’ineluttabile e restare aggrappate a ciò che il tempo si ostina a volerci strappare. E poi c’è Betty. Betty che, misteriosamente, smette di invecchiare appena compiuti i trent’anni – la stessa età della madre al tempo della sua tragica e prematura scomparsa. Sul volto di Betty gli anni scorrono innocui e trasparenti come acqua. Sarà forse lo sguardo intenso e innamorato di suo marito a tenere lontane le rughe? A scongiurare gli effetti dei giorni che inesorabili scivolano tra le dita? Man mano che la sua anomalia si fa più evidente, la vita un tempo tranquilla di Betty comincia a vacillare. Perché un volto senza età è un volto senza storia, senza ricordi, senza passioni. Uno specchio vuoto in cui, presto o tardi, gli altri cessano di riconoscersi. La donna che non invecchiava più è un romanzo-manifesto pieno di poesia e di saggezza sull’ultimo vero tabù dei nostri tempi, la vecchiaia. Un inno appassionato alla forza e alla bellezza delle ragazze di ogni età.

"Gli amici silenziosi"
di Laura Purcell
Pagine 432
Prezzo 18,00 €
Genere Narrativa

Inghilterra, 1865. Rimasta improvvisamente vedova e incinta del primo figlio, la giovane e inquieta Elsie parte insieme alla cugina del marito - la riservata e zitellissima Sarah - alla volta della tenuta di famiglia di quest'ultima. Ma in un angolo di campagna inglese che più remoto e fangoso non si può, quella che doveva essere l'opportunità di trascorrere in pace l'ultimo scorcio di gravidanza si presenta da subito come qualcosa di molto più simile a una prigionia: un esilio opprimente in attesa che l'amato fratello di Elsie, Jolyon, giunga da Londra a salvarle dalla noia e dall'isolamento. A distrarre le due donne dalla cupa atmosfera in cui la tenuta e il paesino adiacente sembrano sprofondati, solo l'avvincente diario di un'antenata dei Bainbridge, Anna, tragicamente morta e vissuta più di duecento anni prima. E la stanza in cui giacciono ammassate decine di figure di legno dalle sembianze realistiche e straordinariamente inquietanti...



"Uno sporco lavoro: La calda estate del giovane Bacci Pagano"
di Bruno Morchio
Pagine 250
Prezzo 17,60 €
Genere Giallo

Basta una parola, a Bacci Pagano, per riconoscere Maria, anche se non la vede da trent’anni. Basta un attimo per essere catapultato ai tempi della sua prima indagine, a metà degli anni Ottanta. Dopo un lustro passato in prigione a scontare una pena ingiusta e tre anni in giro per il mondo, Bacci ha deciso di mettere a frutto il proprio intuito infallibile lavorando come investigatore privato. Ironia della sorte, il primo caso lo trova a pochi chilometri da casa, in una splendida villa della Riviera di Levante. Deve proteggere la famiglia dell’ingegner Silvano Rissi, un manager dell’industria di stato.
L’atmosfera è tutt’altro che serena: i rapporti tra Rissi e l’affascinante moglie Adriana sono tesi e, nella rada prospiciente la spiaggia privata della residenza, si staglia la sagoma di una lussuosa quanto misteriosa imbarcazione. Al fiuto di Bacci non sfugge che c’è qualcosa di strano, anche se è distratto dal profumo inebriante della bella e giovane Maria, la baby-sitter del piccolo Daniele Rissi. Non ha prove, ma sente che dietro quel semplice incarico da guardaspalle c’è dell’altro. E quando subisce l’aggressione di un uomo armato e le attività a bordo del misterioso yacht si fanno sempre più frenetiche, Bacci ha la conferma che non può più fidarsi di nessuno. È il momento di affrontare Rissi a viso aperto e cercare di carpire il mistero che si nasconde dietro gli occhi, fieri ma sempre velati di tristezza, di Adriana. Quella che sembrava un’impresa facile e senza rischi, un primo incarico prestigioso e ben remunerato, trascina Bacci fra i loschi traffici di un’Italia che, dietro le luci sfavillanti del benessere economico, svela al mondo il suo animo corrotto e criminale.



"Piccolo mondo perfetto"
di Kevin Wilson
Pagine 410
Prezzo 18,00 €
Genere Narrativa

Orfana di madre, senza soldi e con un padre alcolizzato, la diciannovenne Izzy Poole rimane incinta di Hal, il suo insegnante di arte del liceo. Hal ha problemi psichiatrici, non regge e si suicida. Preston Grind, psicologo figlio di psicologi segnato da un’infanzia traumatica, dà l’avvio all’Infinite Family Project: nove coppie in difficoltà e in attesa di un figlio (più Izzy, l’unica madre single) trascorreranno dieci anni in una tenuta dove alleveranno i propri bimbi come una sorta di famiglia allargata. L’esperimento procede nonostante le gelosie, i rancori, le tensioni sessuali. Ma saranno proprio queste ultime a spezzare il fragile equilibrio della comunità...

"Una principessa in fuga"
di Elizabeth Arnim
Pagine 250
Prezzo 15,00 €
Genere Narrativa

Priscilla ha ventun anni, vive in un granducato mitteleuropeo ai confini con l’Italia e il suo unico desiderio è scappare da una vita di agi prevedibile e soffocante. Coinvolge nel progetto di fuga il bibliotecario e precettore Fritzing, la persona che le ha insegnato ad amare la libertà e la poesia inglese, col quale fugge in Inghilterra, nel Somerset. I due, che si spacciano per zio e nipote, iniziano a raccontare versioni diverse della storia che hanno immaginato, inanellando una serie di errori che culmina con l’arrivo a Symford, quando incontrano le due autorità del villaggio, Lady Shuttleworth e il curato Mr Morrison. I rispettivi figli, Augustus e Robin, come prevedibile, si invaghiscono della ragazza. Priscilla vuole comprare un cottage e dedicarsi alla filantropia, ma la sua completa ignoranza delle convenzioni sociali finisce per causare scompiglio ed equivoci a non finire…


"Dove i pensieri non fanno rumore"
di Fredrik Backman
Pagine 80
Prezzo 17,00 €
Genere Narrativa

Un piccolo capolavoro di saggezza sulla tenerezza e sull'amore, un racconto inspirational in cui ogni frase è un prezioso insegnamento di vita. Protagonisti un ex matematico, che sta via via perdendo la memoria, e suo nipote Noah, spaventato ma al tempo stesso rapito dall'universo parallelo che la mente del nonno è in grado di creare. Nel mondo del nonno ci sono una piazza che ogni notte si rimpicciolisce sempre più, un drago volante, un pinguino che sonnecchia e un gufo con un occhio solo. Ma soprattutto c'è ancora la nonna, con tutto il suo amore e la dolcezza di una vita vissuta insieme…

Dove i pensieri non fanno rumore è una storia senza tempo su ciò che conta davvero sia quando si è piccoli sia quando si invecchia, una delicata lezione su come affrontare la malattia e una riflessione sulla vita che, se ben vissuta, altro non è che una meravigliosa storia d'amore.

"L'amore nel fuoco della guerra"
di Stefano Zecchi
Pagine 258
Prezzo 20,00 €
Genere Narrativa

"Una coincidenza ci illude che il mondo non sia tanto disordinato e casuale come sembra." Inizia così il nuovo romanzo di Stefano Zecchi, con un incontro fortuito, l'imbattersi inaspettato ma allo stesso tempo fatale in una cartellina azzurra con un nome scritto a matita rossa in un angolo. Per non farsi cogliere impreparati dal destino, bisogna fare attenzione alle coincidenze che ci presenta, e così, piano piano, ricerca dopo ricerca, un semplice nome può diventare un titolo, e poi una persona, e infine una storia, che apre un nuovo scenario: la vita di Valerio. Dal suo struggente Diario di un musicista disarmato, affiorano le immagini affascinanti di una città, l'indimenticabile Zara, con la bellezza dei suoi campielli, delle chiese, dei palazzi affacciati sul mare. Un diario che racconta la storia di Valerio quando in un giorno d'autunno del 1943 vive l'ultima occasione di un grande amore che aveva lacerato la sua esistenza, sempre in bilico tra erotismo e innocenza. Un amore complicato, doloroso, attraversato da tradimenti e congiure in quegli anni difficili, che s'intreccia con la passione politica per la terra dalmata. E come un canto di libertà, ispirato dalla sua musica, Valerio sentirà la responsabilità di difendere, in un estremo tentativo, la Zara italiana e cosmopolita, offesa e poi dimenticata dalla Storia.


lunedì 5 novembre 2018

Recensione: "Il libro delle ombre" - Lady Crystal


Editore Armenia
Pagine 381
Prezzo Cartaceo 14,00 €
Prima Pubblicazione 2018
Genere Misticismo

"Il libro delle ombre", noto in magia anche come "Grimorio", è un quaderno che illustra il cammino della strega, sul quale vengono registrati incantesimi, formule, pozioni, ricette, rimedi, corrispondenze, fasi lunari, invocazioni, festività e osservazioni personali. Chi ha appena iniziato a muoversi nell'ambito della stregoneria ne troverà in questo libro un esempio perfetto, con le nozioni principali dell'arte di dominare le forze della natura usando in maniera positiva l'energia magica insita in ciascuno di noi.

Il motivo che mi ha spinta a leggere "Il libro delle ombre" è da collegare unicamente alla mia curiosità.
Devo inoltre affermare che, di questo testo, avevo un'idea completamente sbagliata.
In pratica mi aspettavo una cosa e poi ho letto tutt'altro.
In poche parole, mi immaginavo qualcosa di ben più oscuro e magico, "Il libro delle ombre" è invece esattamente il contrario.
Più che votato all'oscurità, è proprio un libro votato alla purezza.
In realtà altro non è che un diario suddiviso in giorni, che ricopre il lasso di tempo di un anno.
In ogni capitolo/giorno viene trattato un argomento diverso, argomento che non occupa più di una pagina.
Ad esempio, in questo diario potete leggere quali sono gli strumenti base di una strega, quali tipi di streghe esistono, trovano poi spazio anche le nozioni sulle erbe, le pietre, le essenze.
Ovviamente compaiono anche alcuni sporadici incantesimi, pozioni, ricette, la cui riproduzione però è sconsigliata, o quanto meno, invitano alla cautela.
Una cosa che mi ha un po' infastidita è che tratta gli argomenti in modo generale, è un libro generico, non entra molto nello specifico. Spesso, infatti, si legge "lancia l'incantesimo" ma questo incantesimo non viene specificato.
Inoltre, dopo un po' si ripete, cioè si trovano più formule e rituali per gli stessi argomenti, quali: amore, ricchezza, purificazione, fertilità, affari.
Molto spesso poi dà consigli più pratici che magici, insomma questo libro dovrebbe racchiudere l'arte di dominare le forze della natura, dovrebbe registrare il cammino e le esperienze di una strega ma ... con la magia ha poco a che fare.
Di positivo c'è però che nel testo, spesso, viene detto di fare attenzione, l'autrice suggerisce di essere cauti o quanto meno di prendere precauzioni quando si ha l'intenzione di eseguire uno dei riti scritti nel testo.
Inoltre, il tutto è scritto molto semplicemente, è di facile comprensione e gli elementi nominati sono tutti facilmente reperibili.
"Il libro delle ombre" mi ha un po' delusa, mi sono decisamente lasciata fuorviare dalla copertina.
Senza dubbio, è stata una lettura particolare, sicuramente diversa dal solito, ma mi aspettavo qualcosa di più elaborato, anche se alcuni capitoli me li sono segnati, come quello che riporta il rituale per ricordare le vite passate o l'incantesimo per ritrovare gli oggetti smarriti.
Assegno al libro:

3 Wonderland su 5

giovedì 1 novembre 2018

Book Challenge 2019: il Torneo dei Lettori Professionisti


Alla Book Challenge dell'anno scorso hanno partecipato più di cento lettori e dato che hanno insistito per un terzo giro, ecco pronta una nuova sfida letteraria, sfida creata proprio dagli stessi lettori che hanno partecipato alla challenge del 2018.
Io mi sono limitata a raccogliere le loro idee, i loro suggerimenti, ad amalgamarli insieme per creare una nuova sfida lunga un anno.

Iscrizioni

Per partecipare basta essere:

- Lettori fissi del blog 
- Unirsi al gruppo fb: Book Challenge: il Torneo dei Lettori Professionisti.

Commentate poi qui sotto per comunicare la vostra partecipazione.
Se avete amici Lettori, invitateli! Più siamo più ci divertiamo!

Book Challenge 2019

La challenge durerà un anno e rimangono attivi i gruppi dell'anno scorso (sotto minaccia delle ladre di libri).


I partecipanti dell'anno scorso possono rimanere nella loro casata, quelli nuovi invece verranno smistati da me.
La casata che a fine mese avrà ottenuto più punti farà ottenere a tutti i suoi lettori il BONUS CASATA che dà diritto al lettore di leggere un libro a suo scelta (volendo anche uno diverso per ogni lettore) e di usarlo come bonus il mese successivo al posto di uno dei collegamenti relativi alle tracce ideate da me.

Inoltre, sarà attivo il GIOCO CASATA, ogni mese cioè, io sceglierò un libro e darò alle casate tre indizi con cui provare ad indovinarlo.
La casata che indovinerà il titolo farà guadagnare un punto a tutti i suoi componenti.
Ogni casata può fare un unico tentativo.

Ogni mese pubblicherò poi qui sul blog una lista con dieci tracce diverse così suddivise:

3 tracce ideate da me (esempio: un libro che parla di ... - un libro con la copertina color ... - un libro con protagonista ...).
2 tracce gold
4 tracce casate
1 traccia musicale

Siete liberi di fare le tracce che volete, potete farne una sola come potete farle tutte (per un massimo di cinque).

Tracce

In cosa consistono le tracce ideate da me?
Voi dovrete scegliere una delle tre tracce ideate da me e leggere un libro che si ricollega alla mia traccia. In seguito dovete poi pubblicare la vostra personalissima recensione sul gruppo fb (se non avete fb me le potete mandare per e-mail).
Se avete un blog o il profilo goodreads, invece, basta che inseriate il link della vostra recensione sul gruppo.
Il libro che avete scelto potete poi collegarlo a un altro libro e presentarne la recensione sul gruppo per ottenere ulteriori punti.
Esempio:
Un libro ambientato in Inghilterra --> Orgoglio e pregiudizio --> collegamento: genere classico --> Jane Eyre --> collegamento: protagonista femminile --> Miss Charity.
Io vi assegno la traccia iniziale, i collegamenti successivi li fate invece voi.

Per quanto riguarda le tracce casata? 
Ogni casata, ogni mese, inventa una traccia per un'altra casata.
Quindi, alla fine, ogni casata ha una traccia in più da leggere, se vuole farla.
Esempio:
Le ladre di libri inventano una traccia per I bambini sperduti
L'ordine della fenice inventa una traccia per Le ladre di libri
Le lost in Austen inventano una traccia per L'ordine della fenice
I bambini sperduti inventano una traccia per le Lost in Austen

Cosa si intende per traccia musicale?
Ogni mese io vi darò anche una frase tratta da un brano musicale a cui poi dovete collegare uno o più libri.
I collegamenti sono totalmente liberi. Potete quindi fare il collegamento con una parola, con il titolo della canzone, come preferite.

E le tracce gold?
Non sono altro che i libri scelti per la lettura mensile.

Punti

Ogni libro letto vi farà guadagnare dei punti, che valgono sia come punti personali che come punti casata.
I punti, quest'anno, variano a seconda del numero di pagine del libro.
Fino a 199 pagine: 1 punto
Da 200 a 299: 2 punti 
Da 300 a 399: 3 punti
Da 400 a 499: 4 punti
Da 500 a 599: 5 punti
Da 600 a 699: 6 punti
Da 700 a 799: 7 punti 
Da 800 a 899: 8 punti
Da 900 a 999: 9 punti
Le letture di gruppo valgono invece 5 punti.
Non verranno assegnati punti extra per le foto che accompagnano le recensioni ma sono comunque sempre ben accette (molto ben accette).

Regole generali

- Non è obbligatorio leggere un libro per ogni traccia o seguire costantemente la challenge (non vi obbligo a fare nulla)
- Se non pubblicate almeno una recensione al mese i vostri punti verranno azzerati. Se però il mese successivo rientrate di nuovo in gara, potete recuperare i vostri punti.
- Non valgono le letture di fumetti o testi scolastici, ricettari, manuali o audiolibri, a meno che non vi venga chiesto da una traccia.
- Ogni libro può essere presentato solo per una traccia durante tutto l'anno. Non potete usare lo stesso titolo per tracce diverse.
- I libri che recensite per una determinata traccia devono essere letti durante il suddetto mese.
- Il bonus della casata vale solo un mese, quindi se non lo usate subito per le tracce successive vi viene semplicemente cancellato.

Come fare le recensioni?

Basta che scriviate un piccolo riassunto del libro e alla fine inseriate il vostro commento finale.
Potete poi personalizzarla, mettendo voti o citazioni.
Se avete goodreads o un blog, basta postare i link.

Ora, non vi resta che iscrivervi al blog e al gruppo fb.

Ci vediamo il 1 Gennaio con le nuove tracce.
Buona Challenge, miei cari Lettori!