Translate

mercoledì 14 agosto 2013

"Questa è la vita" - Osho


Editore OSCAR MONDADORI
Pagine 301
Prezzo 10,50 EURO
Prezzo ebook 9,99 EURO
Anno prima edizione 2012
Genere: Filosofia - Religione 

"Va' e prendi un frutto di quell'albero... e spaccalo. Cosa ci vedi?" "Questi piccolissimi grani." "Bene, spaccane uno. Cosa ci vedi?" "Nulla, o venerabile." "Da questa essenza sottile che tu non percepisci, nasce questo grande albero. Qualunque sia
questa essenza sottile, l'intero universo è costituito di essa, essa è la vera realtà, essa sei tu." Ed è su questa essenza che Osho ci aiuta ad aprire gli occhi. L'essenza che rappresenta la totalità, qualcosa che non appena nasciamo ci invade e che per semplice bisogno di sopravvivere siamo costretti a ridurre, organizzandola in un sistema di idee. L'unico modo per riaprirci a essa, e vivere pienamente, è lasciare cadere la maschera. "Scompari così come sei, in modo che tu possa apparire come sei veramente. Lascia cadere la maschera così che il volto originale possa essere scoperto. A quel punto troverai te stesso nei fiori e nella loro fragranza... ti troverai negli uccelli e nelle loro canzoni e ti troverai nel sole e nella luna e nelle nuvole, nella gente, negli animali... troverai te stesso sparso, disseminato dappertutto. Sarai vasto quanto l'intero universo".






Osho è un mistico contemporaneo che ha dedicato la sua vita al risveglio della consapevolezza.
Osho ha trasmesso la sua conoscenza attraverso più di 600 libri di cui solo 200 sono stati tradotti in italiano.
Tra questi libri c'è "Questa è la vita", un viaggio letterario attraverso i vari aspetti della vita.
Nel libro, Osho, parla di molti argomenti, dalle religioni a cos'è l'illuminazione, da Budda a Madre Teresa di Calcutta. Osho attraversa molte tematiche e lo fa con molta schiettezza, se deve dire qualcosa lo dice, senza giri di parole. Per lo più il libro è basato su domande e risposte. Gli vengono poste domande di vario genere a cui lui, passo per passo, risponde, usando anche, dove lo ritiene necessario, barzellette per facilitare la spiegazione.
Alterna pensieri filosofici a barzellette per alleggerire il discorso e, come dice lui stesso, per portare un pò di senso dell'umorismo nella religione.
Lo scrittore guarda la realtà attraverso la ragione. La commenta, la spiega e ti illumina sulla verità.
Nei passi in cui i ragionamenti sono più lunghi e complessi si fatica a seguire il discorso ma con un pò di concentrazione non è impossibile. Bisogna leggerlo in assoluta tranquillità e con molta lentezza. Non bisogna avere fretta, lo si deve gustare poco per volta, va assaporato, compreso.
Per quanto cerchi di rendere comprensibile la spiegazione, a volte non ci riesce del tutto e la lettura diventa lenta e faticosa. Del resto tratta argomenti non facili sia dal punto di vista della comprensione sia dal punto di vista della spiegazione.
Se mi venisse proposto di leggere un'altro dei suoi libri, probabilmente acconsentirei perché a parte le tematiche difficili, è davvero una buona lettura.
Riassumendo tutto questo, ho deciso di assegnarli:

3 su 5 stelle

Ecco alcune frasi tratte dal libro:

- "La vita è un'orchestra completa: migliaia di strumenti musicali che suonano insieme. Devi imparare a suonarli tutti in modo tale da creare armonia."

- "(..) vivi semplicemente, e la tua vita diventa un messaggio in se stessa."

- "La gente in Occidente ha tutto ciò che un uomo può avere, eppure non c'è soddisfazione; l'Oriente è soddisfatto senza avere niente. (...) entrambi sono incompleti, a entrambi manca qualcosa. "

- "Oriente e Occidente possono incontrarsi, devono incontrarsi (..) c'è un immenso bisogno di entrambi."

- "Io non voglio essere rispettabile: o mi amate o non mi amate, il rispetto è semplicemente privo di significato."

- "Se non riesci a ridere, non puoi comprendere la vita."

- "Tutto ciò che accade qui è una grande barzelletta. (...) E' una grande barzelletta perché per me la vita è risata, è divertimento; non è serietà, non è tristezza: è gioia, allegria, giocosità."

- "Devo dire la verità per quella che è. Mi dispiace per te perché ti farà male, ma la mia responsabilità è verso la verità, il mio impegno è verso la verità."

- "Cos'è l'illuminazione? Avvitare una lampadina con successo."

- "Sono assolutamente sincero, ma serio no. (...) Anche quando sono estremamente sincero, onesto, non sono mai serio. (..) Perché mai dovrei essere serio? Mi diverto!"

-"(..) Di un pò di idioti c'è sempre bisogno nel mondo, servono a un certo scopo: far ridere il mondo."

3 commenti:

  1. Ho letto diversi libri di Osho, mi piace la sua mentalità, il suo pensiero.
    "Sono assolutamente sincero, ma serio no. (...) Anche quando sono estremamente sincero, onesto, non sono mai serio. (..) Perché mai dovrei essere serio? Mi diverto!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi puoi consigliare qualche titolo suo?

      Elimina
  2. ho un altro libro di osho. spero di leggerlo presto

    RispondiElimina