Translate

domenica 1 luglio 2018

Il meglio di Giugno

Miei cari Lettori,
l'estate è infine arrivata, avete già prenotato le vacanze?
Io sarò probabilmente impegnata con il lavoro, spero di avere il tempo di leggere qualche libro.
Passando ora alle letture di giugno, ho segnato che:

Libri letti: 12
Numero di pagine lette: 3.769
Voto complessivo delle letture: 7+
Recensioni negative: 1/12

Libri letti da Eleonora: 2

Novità nelle rubriche








Le letture di giugno non mi hanno soddisfatta appieno.
La più grande delusione l'ho avuta dalla prima lettura di gruppo: "Il sentiero dei profumi".
Avevo sentito tanto parlare di questo libro, ma alla fine la trama non mi ha travolta. Tante parole poetiche, tanti profumi inebrianti ma la storia in sé, l'ho trovata vuota.
Un altro libro che non mi ha soddisfatta è "Grandi speranze". Ho fatico non poco a finirlo. Me lo immaginavo migliore, più scorrevole, la storia non mi ha fatta impazzire, tanto che durante la lettura mi distraevo spesso. Insomma, avevo grandi aspettative per questo libro, aspettative che non si sono realizzate.
Dante, invece, mi ha conquistata anche questa volta, con il "Purgatorio", opera che tuttavia non mi è super piaciuta come l'"Inferno", che ho trovato più entusiasmante perché più ricco di personaggi e immagini d'impatto.
Degno di nota è anche il libro "Per noi sarà sempre estate", finalmente ho finito la trilogia dell'estate, dopo anni che l'avevo iniziata! Non mi sembra vero!
La trilogia, comunque è molto bella, fresca, romantica, con la sua buona dose di problemi di cuore, gelosie e attimi pieni di dolcezza.
Un altro libro che voglio nominare è "Aspirapolvere di stelle". Ho comprato il libro con l'idea che la trama parlasse di un'agenzia di pulizie che si ritrova a dover pulire il luogo di un omicidio! Questo perchè ho sopravvalutato il pezzo di trama che diceva "Tutto bene finché, una mattina che sembra come tutte le altre, squilla il telefono e la voce suadente di uno sconosciuto propone un lavoro piuttosto insolito". In realtà, c'è sì l'agenzia ma niente omicidio, solo tante risate e gelosia!
Infine, un accenno al nuovo libro di Simoni "Il patto dell'abate nero", il thriller storico della saga Secretum.
Anche questa volta, Simoni ci ha regalato un nuovo sensazionale libro.

Miglior copertina


Classifica

10 commenti:

  1. Ciao Claudia, complimenti per le numerose letture! Purtroppo capita sempre qualche libro che delude, l'importante è consolarsi con un'altra lettura più soddisfacente! Vedo che anche tu sei appassionata di Dante: concordo con te, l'Inferno è la cantica migliore, ma anche il Purgatorio ha dei canti che, personalmente, ricordo di aver apprezzato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho approfittato delle nuove edizioni bur illustrate per comprare e leggere i libri di dante, per ora inferno è il mio preferito, mi manca il paradiso

      Elimina
  2. Finire una serie è sempre un grande traguardo! :) E spero che luglio si riveli più soddisfacente, a livello di letture! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho talmente tante serie da finire che sì, è davvero un traguardo finirne una!

      Elimina
  3. Un mese davvero ricco, bravissima! Sto aspettando che mi arrivi Agatha Raisin e l'insopportabile ficcanaso per potermici buttare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'altra meraviglia, io attendo invece un nuovo caso di hamish

      Elimina
  4. Peccato per "Grandi speranze" perché vorrei leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad alcuni, ho sentito, è piaciuto un sacco, quindi prova, magari lo adorerai

      Elimina