Translate

martedì 3 maggio 2016

Recensione: "Chasm" - Roberta Dellabora



Editore Amazon
Pagine 162
Prezzo ebook GRATIS 
Anno prima edizione 2015
Genere Fantasy 

Samanta è una giovane 20enne con mille problemi sulle spalle. Dopo la morte del padre, deve badare alla madre alcolista e alla sorellina adolescente Ginevra. E come se non bastasse un giorno viene licenziata dal suo capo di punto in bianco. Pensa che non potrebbe andare peggio di così, ma si sbaglia. Quando una mattina si reca nel suo posto preferito, incontra uno strano uomo, solo e terrorizzato.
Da quel momento la ragazza si trova al centro di una serie di strane vicende
piuttosto inquietanti, fin quando nella sua vita appare Sebastian, dolce, gentile e premuroso, col quale stringe una profonda amicizia. Sembra che ogni suo problema possa risolversi da un momento con l’altro. Viene, però, a conoscenza di un terrificante segreto che cambierà per sempre il loro rapporto. Inizia così, per lei, la discesa verso l'inferno, e la corsa contro il tempo per salvare le vite delle uniche persone che gli sono rimaste e che non vuole perdere per nulla al mondo. Sul suo cammino incontra Colt Devon, che decide di aiutarla. Un ragazzo dallo sguardo glaciale e dai modi presuntuosi, che non desidera altro l'angelo rinchiuso misteriosamente in Samanta per i suoi fini più oscuri.

Ho scaricato questo libro da Amazon l’anno scorso, e credo di averlo fatto unicamente perché era gratis.
Da quel che ho capito, l’autrice ha tutta l’intenzione di continuare a regalare il suo libro, quindi, in qualsiasi momento lo prendiate, penso che lo troverete sempre a costo zero.
Prezzo a parte, la storia non mi ha colpita più di quel
tanto.
La protagonista si chiama Samanta ed ha vent’anni.
Lo scopo della sua vita è mantenere la sua famiglia, sia dal punto di vista economico che relazionale.
Samanta è il pilastro che sorregge la struttura di una famiglia a pezzi.
Dopo la morte del padre, la madre di Samanta è crollata nel baratro dell’alcolismo, e la sorella quindicenne non fa che fingere di essere una teenager del bel mondo, spendendo in futilità il denaro che Samanta tenta di racimolare con tanta fatica.
La tenacia di Samanta, però, vacilla quando viene licenziata e come se questo ennesimo fallimento non le procurasse già abbastanza problemi, alla lista di cose che non vanno nella sua vita, si aggiunge anche l’essere presa di mira da un demone.
Perché è di questo che parla il libro, di demoni, angeli, speranze e sacrifici.
È un testo dove la protagonista deve scontrarsi con le responsabilità di cui ha deciso di farsi carico e scegliere fino a che punto rimanere fedele alle sue promesse.
Un volume scritto in modo semplice, forse con un fare fin troppo elementare e inesperto.
Samanta è decisamente una persona sentimentale e drammatica. Invece di lottare per la propria vita, è pronta a morire per la sua famiglia, quasi come se non desiderasse altro che immolarsi per la madre e la sorella, che a dirla tutta non se lo meritano proprio.
Il co-protagonista maschile è stato creato in modo sbrigativo, così come la fine è stata liquidata in quattro e quattr’otto.
Sono proprio del parere che questo libro valga la pena di essere letto solo per il fatto che è gratis, perchè, per il resto, non ho trovato nulla che giustificasse l’eventuale acquisto di quest’opera.
È stata una lettura veloce ma senza glorie.
Assegno al libro:
2 Wonderland su 5

Dal libro:

- "L'amore non è una cosa semplice, soprattutto se hai quindici anni. In realtà non è mai semplice."

- "I demoni esistono. I Mostri esistono. Spaventosi oltre ogni immaginazione umana."

- "Tu vuoi trovare qualcosa per cui morire. Ma trovare qualcosa per cui vivere è meglio."

4 commenti:

  1. Ciao, avevo trovato la tua recensione su Amazon ma non sapevo che avessi anche un blog. Ti ringrazio per la recensione, farò frutto degli insegnamenti e degli spunti che ho letto. Ti mando un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Uh lo conosco! Vorrei leggerlo!!

    RispondiElimina
  3. E tu lo smonti, ovviamente ahahahhahahah

    RispondiElimina