Translate

domenica 30 settembre 2018

Il meglio di Settembre

Miei cari Lettori,
settembre, per me, è stato un mese un po' estenuante, infatti ho letto abbastanza poco anche se i libri erano piuttosto lunghi, alcuni più degli altri.
Riguardo alle letture di settembre, ho segnato che:

Libri letti: 10
Numero di pagine lette: 3.506
Voto complessivo delle letture: 7+
Recensioni negative: 0/10

Novità nelle rubriche






Tra i libri che ho letto a settembre, i più deludenti sono stati proprio quelli che tenevo da parte da più tempo.


"Ogni giorno come fossi bambina" mi ha lasciato ben poco.
La trama parla di una signora anziana e di una giovane ragazza con problemi fisici che insieme trovano un modo per risollevare le loro vite e fare pace con loro stesse.
Devo ammettere che è stata una lettura abbastanza noiosa, più di "La lista dei desideri dimenticati", prima lettura di gruppo del mese.
Quest'ultimo libro parla di una donna depressa per via della morte del suo compagno. Fortunatamente, riesce a trovare un modo efficace per riprendersi: realizzare le voci della sua lista dei desideri, redatta da bambina.
La trama è effettivamente accattivante, però non sono riuscita ad apprezzarla.
Ho invece letto con più piacere "Paradiso" il terzo volume della Divina Commedia.
Rispetto agli altri testi, questo mi è piaciuto di meno, lo trovo molto più pesante e complesso ma è ugualmente un'opera ineguagliabile.
Sono rimasta, invece, molto soddisfatta da "Un'estate da ricordare" che .. ahimè ... è il secondo libro di una saga. Lo so, non vado mai per ordine! 
Penso che recuperò anche gli altri libri della serie Bedwyn perchè il modo di scrivere dell'autrice mi è piaciuto molto. Tra l'altro, lo sfondo storico, è abbastanza accurato e sono curiosa di vedere come evolve l'intreccio di personaggi che, a turno, saranno protagonisti dei vari libri.


Vogliamo poi parlare del nuovo libro della Marsons? "Una morte perfetta" è l'ennesimo thriller di successo della scrittrice.
Io adoro questa sua saga, è ricca di suspense, misteri e non mancano sfumature macabre.
Io stra-consiglio la serie di Kim Stone.
Infine, non posso non nominare "Il volo dei cuori sospesi", il nuovo libro di Elvia Grazi. 
Questo testo è un concentrato di emozioni, arriva dritto al cuore.
Elvia unisce una narrazione poetica a una storia d'impatto, una storia difficile, una storia che ti spinge ad affrontare temi delicati.
Amo il modo di scrivere di Elvia e ancora più le sue trame commoventi.

Miglior copertina


Classifica

2 commenti:

  1. Vado ad informarmi su "Il volo dei cuori sospesi" che da come lo hai descritto sembra far per me :)

    RispondiElimina
  2. La copertina che hai scelto è veramente molto bella! E devo sbrigarmi a recuperare i libri della Marsons perché mi ispirano parecchio!!!!!

    RispondiElimina