Translate

lunedì 29 maggio 2017

Cosa c'è di nuovo nella mia libreria - Maggio II -


Non avete idea di quanto mi emozioni quando, tornando a casa per il week-end, trovo cotanta meraviglia letteraria ad attendermi!
Ormai è un gesto spontaneo, appena arrivo in casa la testa scatta subito sotto il mobile, là dove mia madre accumula i miei pacchi.
E' sempre un gioia trovare il mio angolino di posta pieno!


Libro bellissimo, che ho già avuto modo di leggere in ebook per il review party.
Una lettura emozionante in cui non mancano simpatici disegni.

"Noi siamo tutto"
di Nicola Yoon

Editore Sperling & Kupfer 

Madeline Whittier è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto nota, che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. Per questo non esce di casa, non l'ha mai fatto in diciassette anni. Mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera, Carla. Finché, un giorno, un camion di una ditta di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede... lui. Il nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde completamente i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano per un secondo. E anche se nella vita è impossibile prevedere sempre tutto, in quel secondo Madeline prevede che si innamorerà di lui. Anzi, ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche solo un giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto. Bestseller n°1 del New York Times, e tuttora ai vertici delle classifiche negli Stati Uniti a oltre un anno di distanza dall'uscita, lo struggente e romantico romanzo d'esordio di Nicola Yoon è in corso di pubblicazione in 38 Paesi, e presto arriverà nelle sale cinematografiche l'omonimo film. Noi siamo tutto è una storia dolce e commovente, un libro destinato a diventare un cult.

E' stata una vera sorpresa ritrovarsi questo libro tra le mani, in quanto lo avevo già in ebook, non mi aspettavo che mi inviassero anche il cartaceo. Tanto meglio!

"La donna di ghiaccio"
di Robert Bryndza 

Editore Newton Compton

Il corpo congelato. Occhi spalancati e labbra socchiuse. Come se fosse morta mentre era sul punto di parlare…
Quando un ragazzo scopre il cadavere di una donna sotto una spessa lastra di ghiaccio in un parco di Londra, la detective Erika Foster viene subito incaricata dell’indagine sull’omicidio. La vittima, giovane, ricca e molto conosciuta negli ambienti della Londra bene, sembrava condurre una vita perfetta. Ma quando Erika comincia a scavare più a fondo tra le pieghe nascoste della sua esistenza, trova degli strani punti di collegamento tra quell’omicidio e l’uccisione di tre prostitute, assassinate secondo un macabro e preciso rituale. Ma chi era veramente la ragazza nel ghiaccio? Quali segreti nascondeva? Il ritratto che ne dà la famiglia corrisponde alla verità? Erika ha l’impressione che tutti gli elementi a cui si aggrappa nel corso delle ricerche le scivolino via dalle dita, ma è cocciuta, determinata e disposta a qualunque cosa pur di arrivare a capire che cosa si cela dietro quella morte violenta…

Questo libro uscirà nelle librerie il 1 Giugno ma io l'ho avuto in anteprima assieme alla bellissima borsa.
L'ho già iniziato e in pratica lo sto divorando!

"Absence"
di Chiara Panzuti 

Editore Fazi

Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre?
La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento.
Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13’07’’S 78° 30’35’’W, le coordinate per tornare a vedere.
Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada.
Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo


8 commenti:

  1. Ciao!:)
    "Noi siamo tutto" spero di prenderlo al più presto. E anche "Absence" sembra carino!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi siamo tutto è fantastico! absence lo sto leggendo ora purtroppo però è una serie e mi sa che dovrò attendere per il finale definitivo

      Elimina
  2. Absence mi sembra davvero interessante infatti me lo sono segnata subito :D Attendo un tuo parere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho quasi finito, l'inizio mi ha incuriosita molto ma ora che l'ho letto tutto la mia opinione è un po' scesa

      Elimina
  3. Ho sentito ,molto parlare di Noi siamo tutto, soprattutto dai lettori stranieri e infatti è già in wish list. P.S. Il tuo cane è carinissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie <3
      Il libro è fantastico, non vedo l'ora di vedere il film.

      Elimina
  4. Noi siamo tutto l'ho preso anche io, ma ancora devo leggerlo. Mi piaceva di più la copertina originale.
    Absence invece ha una bella copertina, ma la trama mi mette noia, soprattutto per il fatto che è più di un libro sullo stesso argomento
    xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di absence a me è piaciuta la trama però mi hanno infastidito i protagonisti, per eccesso di umanità, li avrei preferiti meno imperfetti, più agguerriti.

      Elimina