Translate

domenica 27 dicembre 2015

"Noi ancora una volta" - Marie Therese Taylor


Editore AMAZON 
Pagine 193

Prezzo ebook 2,99 EURO
Anno prima edizione 2015
Genere: Narrativa italiana 



I racconti trasgressivi di cinque donne che hanno trascorso i loro
anni di fulgore in maniera effervescente, sono inframmezzati dal thriller che stanno vivendo. Relazioni tra madri e figli, intrighi e attriti tra fratelli, amori leciti e illeciti, amori sopportati, amori ostacolati: dall'amore titubante cercato da chi sa che potrebbe essere l'ultima chance all'amore tenero di chi ricorda il passato con ansia fino all'amore furioso di chi ha il coraggio di fare una scelta fuori dalle regole. Sullo sfondo l'Italia pubblica del boom economico e delle Brigate Rosse ma anche l'Italia privata del Carnevale di Venezia, del sesso allegro, della Roma bollente.








“Noi ancora una volta” è un testo costruito sulla falsa riga del “Decamerone”, libro che tra l’altro, giace nella mia libreria da anni, in attesa di essere letto.
Come l’opera di Boccaccio, anche questo libro è suddiviso in varie storie.
Margherita, Marie Therese, Angelica, Roberta e Francesca, cinque donne, amiche da sempre.
Le scelte della vita le hanno condotte su strade diverse, ma grazie a una promessa, ogni anno, nello stesso giorno, si riuniscono al bar Trombetta per ritrovarsi tutte e cinque assieme.
Quell’anno, però, le cose andarono diversamente.
All’appuntamento erano solo in quattro, mancava Margherita. Che fine aveva fatto?
A causa di un incidente in auto, Margherita è finita in ospedale.
Quando le amiche la raggiungono, la trovano in coma e i dottori non hanno certezze riguardo al suo risveglio.
Alle quattro compagne viene quindi un’idea. Raccontare a Margherita, ogni giorno, delle storie diverse, fatte di ricordi e di emozioni, sulla scia di amori e tradimenti.
Sedici racconti per risvegliare un’amica, sedici racconti per parlare della vita, sedici racconti per giungere alla verità ultima.
Un testo che viaggia per Roma, che passa per il Brasile e arriva fino in India.
Un libro interattivo, pieno di foto e di canzoni collegate direttamente ai loro video su you tube. Basta cliccare sul titolo o seguire il codice stampato sul libro, per ascoltare immediatamente la canzone citata nel testo.
Una trama che prende spunto da un classico, ma revisionata e modernizzata.
Una narrazione fluida dai personaggi comuni, le cui vite sono reali come lo possono essere le nostre.
Uno scritto pieno di difficoltà e problemi che vengono affrontati e superati grazie all’appoggio degli amici.
Un libro sull’amore, sulla sintonia, sui rapporti più significativi della vita.
Un testo solidale, forte, in cui non mancano i colpi di scena.
Una lettura che vi terrà compagnia con tante storie diverse.
Un libro a cui assegno:
3 stelle su 5

Dal libro: 

- "E' una tradizione, e la tradizione va rispettata."

- "La reincarnazione forse era proprio questo: la fine di un periodo della vita e l'inizio di un altro."

- "Scrivere le vite degli altri è come essere un guardone. Tutto avviene davanti ai tuoi occhi, ma tu sei estraneo."

2 commenti:

  1. non è proprio il mio genere

    RispondiElimina
  2. ODIO BOCCACCIO! LO ODIO!
    Okay calmiamoci ahhaha no già con questa premessa non credo potrebbe piacermi! :o

    RispondiElimina