Translate

lunedì 12 giugno 2017

Review Party: "Il bambino bugiardo" - S. K. Tremayne


Eccomi qua, miei cari Lettori, con un altro evento letterario.
Oggi, io e le altre blogger citate sopra, pubblicheremo le recensioni al libro "Il bambino bugiardo".
Attenzione! Questa volta, ci sarà per voi un regalo! Leggete fino in fondo per scoprire di cosa parlo.

" Il bambino bugiardo"
di S. K. Tremayne

Editore Garzanti
Pagine 317
Prezzo cartaceo 16,90 EURO
Prezzo ebook 9,99 EURO
Anno prima edizione 2017
Genere Thriller

La vetrata del grande salone si affaccia sul mare della Cornovaglia. Mentre osserva le onde infrangersi sulla scogliera, Rachel si guarda intorno. Stenta ancora a credere che quella sala e l’intera tenuta di Carnhallow siano sue. Si è finalmente gettata alle spalle la sua vita tormentata grazie al matrimonio con David, un ricco avvocato, e al rapporto speciale che ha con il figlio di lui, Jamie, un bambino timido e silenzioso, segnato dalla tragedia della morte della madre, due anni prima. La donna è rimasta vittima di un terribile incidente nelle miniere sotterranee su cui si erge Carnhallow e il suo corpo non è mai stato ritrovato. Rachel si affeziona al piccolo come se fosse suo. Ma improvvisamente il comportamento del bambino diventa molto strano. Comincia a fare sogni premonitori e dice di sentire la voce della madre che lo chiama dal labirinto di cunicoli sotterranei. Finché un freddo pomeriggio d’autunno, mentre lui e Rachel sono soli sulle scogliere, le rivela: «Tu morirai il giorno di Natale». Un tarlo comincia a scavare nella mente di Rachel. Cosa è successo due anni prima? La madre di Jamie è davvero morta? Perché David si rifiuta di parlarne con lei? È possibile che il marito di cui è tanto innamorata le nasconda qualcosa? Dicembre si avvicina e Rachel sa che deve scoprire la verità, e in fretta, perché ogni angolo della sua nuova casa nasconde un pericolo mortale. 
Dopo il grande successo della Gemella silenziosa, S.K Tremayne ci regala un nuovo thriller da brivido. Venduto in tutto il mondo, ha immediatamente scalato le classifiche inglesi. Nella mani di S.K. Tremayne, la verità non ha mai una sola faccia, e un’aura di sospetto strisciante pervade il lettore fino alla rivelazione finale.

Rachel si è innamorata di David un avvocato più grande di lei di dieci anni, un vedovo "più vecchio, più alto e più ricco di lei."
Per lui ha rinunciato "al suo lavoro e alla sua presunta vita effervescente a Londra". Lo ha sposato nel giro di otto settimane e con lui è andata a vivere a Carnhallow, un enorme tenuta piena di segreti e ... fantasmi?
Lì vivono anche il figlio e la madre di David, Jamie e Juliet.
Su di loro aleggia il ricordo della prima moglie di David, Nina, morta tragicamente nelle miniere sotterranee di Carnhallow.
Nina si stava occupando della ristrutturazione della casa, prima della morte, progetto che Rachel riprende in mano per portarlo a termine.
Mentre David è a Londra per lavoro, Rachel rovista per casa in cerca degli appunti di Nina, e nel fare ciò, viene a conoscenza di un'antica leggenda che riguarda la famiglia del marito e poco alla volta, i segreti legati alla
morte Nina riaffiorano.
In aggiunta, Rachel inizia a notare gli strani comportamenti tenuti dal figliastro.
Jamie sembra prevedere il futuro e afferma di riuscire a vedere il fantasma della madre!
Rivela inoltre che ha visto Rachel in sogno, con le mani sporche di sangue e che è certo che morirà la vigilia di Natale.
Parole di fuoco richiamano spettri mai dimenticati.
Segreti pericolosi riaffiorano dai pozzi delle miniere.
Ricordi agghiaccianti tornano a tormentare i vivi.
Cos'è successo a Nina? E possibile che David non sia l'uomo giusto e buono di cui Rachel si è innamorata?
Un thriller piuttosto inquietante, che evoca immagini fredde e cupe.
Con descrizioni accurate, e con fare un po' dispersivo, lo scritture ci narra gli avvenimenti che precedono quel fatidico Natale di cui profetizza Jamie.
Nel testo, sufficiente spazio viene dato alle storie dei minatori, che ho trovato piuttosto interessanti e che si intrecciano con le vicende raccontate.
I personaggi non sono molti, ma ognuno di loro è delineato con cura. 
Jamie e Rachel, hanno entrambi una psiche piuttosto fragile, David, invece, è un uomo maturo che tenta in ogni modo di proteggere il figlio.
Ho trovato oltremodo ingiusta l'evoluzione finale degli eventi, tanto che mi è venuto spontaneo, tifare per David.
La trama, in generale, è ben rappresentata, permeata da una giusta dose di suspense e mistero.
La quasi totalità delle vicende si svolgono in Cornovaglia, soprattutto nella casa della famiglia di David.
Le varie scoperte non mi hanno mai sconvolta e impressionata particolarmente, però ritengo ugualmente che questa sia una lettura interessante, anche se un po' di brividi li mette!
Assegno al libro:

- Trama: 3 - Narrazione: 3 - Personaggi: 4 - Cover: 3 - Finale: 2 -

3 Wonderland su 5

Dal libro:

- "E' la mia vita. Un giallo che devo assolutamente risolvere."

- "E tutte le anime in terra canteranno,
il giorno di Natale, di mattina."

- "Vorrei svegliare il mondo intero e rivelare il mio segreto."



Regolamento:

1. Iscrizione a tutti i blog
2. Commentare e condividere almeno tre recensioni
3. Commentare l'evento facebook lasciando la mail per essere contattati in caso di vittoria.

Scade il 16 giugno

a Rafflecopter giveaway

5 commenti:

  1. che lo vinco o no questo libro è perfetto per le mie notti insonni...

    RispondiElimina
  2. Ciao Claudia, ho letto con piacere la tua recensione ed ho apprezzato il tuo punto di vista schietto sul libro... oltre che l'aggiunta di immagini!! Spero che la lettura di Il bambino bugiardo coinvolga altrettanto anche me 😉 📖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo auguro :) è un bel libro, sono sicura che ti piacefrà, non è intrigantissimo, però ci sono tanti misteri da scoprire :D

      Elimina
  3. Già da un po' voglio leggere questo libro X cui ho letto con interesse la tua recensione. Spero sia un libro di quelli che cattura!! :D

    RispondiElimina