Translate

giovedì 27 agosto 2015

Recensione: "La casa per bambini speciali di Miss Peregrine" - Ransom Riggs


Editore BUR RIZZOLI 
Pagine 382
Prezzo cartaceo 10,00 EURO  
Prezzo ebook 3,49 EURO 
Anno prima edizione 2012
Genere: Fantasy 


Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che - protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo - si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?

Dopo aver letto con ingordigia le pagine di questo libro, ho scoperto perché i miei Lettori amassero così tanto questo libro. 
Jacob è un’adolescente costretto a lavorare nella catena di supermercati che appartengono alla famiglia di sua madre. Ne è così felice, che ogni giorno cerca di inventarsi un nuovo metodo per farsi licenziare!
Quando non lavora, Jacob è assillato dagli sproloqui del nonno paterno. Fin da quando era piccolo, il nonno raccontava a Jacob di una strana isola su cui era cresciuto da piccolo. Viveva in un orfanotrofio, isolato dal resto dell’isola,
abitato da bambini Speciali, possessori di straordinari poteri.
Per un attimo, Jacob si lascia incantare da quelle storie fantastiche, così affascinanti e magiche da rendere forte in lui il desiderio di crederci.
Crescendo, però, decide che quelle storie sono troppo assurde e le archivia come bugie in buona fede.
Ma quelle non sono bugie, e Jacob se ne rende conto quando trova un mostro reale sopra al corpo senza vita di suo nonno.
Quando dico “mostro”, miei cari Lettori, non pensiate che parli per metafore, io intendo veramente un mostro, nel vero senso della parola, con tanto di tentacoli e corpo deforme!
Ed è per questo che non c’è da stupirsi se Jacob impazzisce, non riesce più a distinguere la realtà dalla fantasia, deve scoprire qual è la verità, quella completa, non quella abbozzata.
Così, si mette sulle tracce della misteriosa isola su cui viveva il nonno da piccolo.
Mai, si sarebbe immaginato, che quella, nel suo piccolo, rappresentasse una contorta “Isola che non c’è”, dove al posto dei bimbi sperduti, c’erano bambini Speciali di pressappoco ottant’anni, ognuno con il suo potere particolare.
Ragazzi invisibili, bambine volanti, creatrici di fuoco, veggenti, un manipolo di essere straordinari accuditi dall’ancor più speciale Miss Peregrine, una creatrice di anelli (ma non nel senso stretto della parola).
Un libro entusiasmante, dalla grafica accurata ed estremamente coinvolgente.
La storia è arricchita da foto così realistiche che fanno venire la pelle d’oca.
Un romanzo per tutti coloro che amano l’avventura e l’impossibile.
Un testo magistralmente ideato e realizzato, una narrazione che vi terrà incollati alle parole fino alla fine.
Per quale motivo dovreste leggere questo libro?
Per la maestria con cui lo scrittore è riuscito a trasformare l’impossibile in possibile, per le insolite e intriganti ambientazioni, per la storia di quei bambini impressa sulle molteplici foto che donano al libro un aura di inquietudine mista a stupore.
Non siate restii, approdate nel sicuro e speciale mondo di Miss Peregrine.
Con gran passione, consiglio a voi tutti la lettura di questo libro, di cui leggerò, sicuramente, i seguiti.
Devo ringraziare i miei Lettori per avermi consigliato l’ennesimo libro entusiasmante che andrà ad arricchire la mia libreria.
Spero di ricambiare il favore, se non l’ho già fatto, donandovi tante nuove letture appassionanti.
Un grazie va anche allo scrittore, per averci donato questa avventura Speciale, oltre il tempo e la realtà.
Assegno al libro: 
4 stelle su 5

Dal libro:

- "Quand'ero bambino le sue storie fantastiche mi dicevano che una vita magica era possibile. Anche dopo aver smesso di crederci, percepivo ancora qualcosa di magico in lui."

- "(...) i pesci e le stelle formavano un sistema completo, parti coincidenti di un tutto antico e misterioso."

- "Era il 4 settembre, e per la prima volta da tempo immemore i giorni andavano avanti."

8 commenti:

  1. Non amo molto questo genere ma mi piacerebbe leggere qualcosa di verso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un libro fantastica! Merita davvero di essere letto.

      Elimina
  2. Messo in lista!!!! Lo voglio leggere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una lettura fantastica, non vedo l'ora di vedere il film!

      Elimina
    2. Ecco lo leggo per la Challenge come libro diventato film se ci riesco altrimenti lo leggerò come bonus :-)

      Elimina
  3. Ho letto i primi due libri quest'estate e mi erano piaciuti tanto! Poi sì, è uscito anche il film che voglio assolutamente leggere! **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io per ora ho letto solo questo, ma ho già gli altri volumi che mi attendono nella mia libreria

      Elimina
  4. questo voglio leggerlo! carino il film!

    RispondiElimina