Translate

giovedì 6 ottobre 2016

Il Club dei BookBlogger: "Sogni d'inchiostro" di Gresi

Per la rubrica: 

Benvenuti, miei cari Lettori, in questa mia nuovissima rubrica!
Prima di tutto, voglio spiegarvi un pò in cosa consiste.
Una volta a settimana, tutte le settimane, qui sul mio blog, io pubblicizzerò un altro Blog Letterario, che in un modo o nell'altro è entrato a far parte dei miei amici librosi.
In ogni articolo, vi parlerò di uno Blog diverso, vi farò fare un tour virtuale tra i suoi post, tra le sue rubriche, tra le sue pagine piene di libri nuovi da scoprire.
In aggiunta ci sarà anche una piccola intervista a colui o colui che si cela dietro il nome del Blog.
Se siete pronti ad iniziare questa nuova avventura, seguitemi, perché ora vado a presentarvi il primo Blog che ospiterò nel "Club dei BookBlogger" ...

... Rullo di tamburi, prego! ...
Non avevamo i tamburi ma solo Tamburino (si fa quello che si può)



Allora questo Blog, che potete visitare cliccando qui --> Sogni d'inchiostro ha ormai più di un anno di attività ed è gestito dalla mia amica Gresi, una ragazza di 24 anni di Messina.


Sul suo Blog, Gresi recensisce libri, oltre a scrivere articoli per le sue varie rubriche.
Ad oggi, "Sogni d'inchiostro" conta 100 Lettori Fissi (tra cui la sottoscritta ovviamente!).
Ma ora conosciamo un pò meglio Gresi attraverso l'intervista a cui l'ho sottoposta!

1. Che bello averti ospite qui a Toglietemi tutto, ma non i miei libri! In questo primissimo articolo della mia nuova rubrica! Inizio subito l'intervista chiedendoti: perché hai deciso di aprire il tuo Blog?

Ho deciso di aprire un blog semplicemente perché amo scrivere. Un modo per dare sfogo a me stessa, mi apro a dismisura e percorro meandri della mia memoria scoprendomi in una moltitudine imperfetta.
Il nome del mio blog deriva da un capitolo del romanzo di "Cuore d'inchiostro". Maggie è stata brutalmente strappata dal padre, e grazie alle parole potrà salvarlo. Ho scelto così questo titolo perché sono convinta che le parole salvino. Che 
aiutano nel momento del bisogno. Un antidoto alla tristezza.

2. Ho sbirciato ovunque nel tuo Blog e ho visto che non lavori sola! Quindi dimmi, in quante blogger siete? Parlaci un pò di voi.

Dietro le quinte del blog ci sono io. :P Ma ogni tanto lascio un piccolo spazio alla mia migliore amica, Elisa e alle sue recensioni.

3. Ora andiamo un pò più nel dettaglio. Che libri recensite? Avete un genere preferito? Solo grandi editori o anche esordienti?

Qualunque. Sono una lettrice che non disdegna quasi alcun genere. E scrivo quasi perché non amo i saggi, ne i romanzi polizieschi. Da quando il blog è in vita ho accolto anche le richieste di autori esordienti, e molti di questi si sono rivelate delle bellissime letture. 


4. Qual è la parte più difficile del gestire un Blog?

Al momento, nessuna. Ma non nascondo che talvolta mi piacerebbe avere un po' più di tempo a disposizione.

5. Prima di lasciarti non posso non chiederti qual è il tuo libro preferito e soprattutto perché!

Una lettrice appassionata come me, non ha un romanzo preferito. Ne ha, come minimo, un centinaio! Ma se dovessi scegliere un libro, tra i molti che amo, sceglierei senza ombra di dubbio "Il cavaliere d'inverno". 
Tatiana Metanova era diventata la mia migliore amica. Trascorrevamo un mucchio di tempo assieme. La sua storia rappresenta la mia idea riguardo il concetto amore.

E ora qualche domanda a bruciapelo a singola risposta!


Prima di lasciarvi e salutarvi, voglio condurvi in un piccolo giro turistico su "Sogni d'inchiostro".
In questa passeggiata virtuale, vi voglio accompagnare prima di tutto nel quartiere Gocce d'inchistro dove troverete tutte le recensioni di Gresi e di Elisa, che mi assicurano essere il punto forte del loro Blog!
In particolare, la recensione più bella, quella che più Gresi si è divertita a fare è
La verità sul caso Harry Quebert perchè, come dice lei stessa, "ero consapevole che ad alcuni lettori il romanzo di Dicker non fosse piaciuto, dunque mi ha divertito potermi confrontare con loro."
E se siete alla ricerca di qualche chiacchiera, passate a dare un'occhiata alla recensione "E alla fine successe qualcosa di meraviglioso" perchè Gresi mi assicura è quello di cui i suoi Lettori più parlano!

Gresi: 
"Saluto i lettori con una frase di Schopenhauer, che rappresenta me e il mio piccolo angolo virtuale:
- La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.- " 

Ora, posso davvero salutarvi e darvi appuntamento alla prossima settimana.
Un altro Blog è pronto per partecipare alla mia rubrica, ma il titolo ve lo svelerò solo Giovedì prossimo!
Ora godetevi "Sogni d'inchiostro" e la sua dolce Gresi. 


8 commenti:

  1. Grazie Claudia!! Grazie di tutto <3 <3

    RispondiElimina
  2. carinissima questa nuova rubrica! è bello scoprire qualcosa di nuovo tra "colleghi"! ;D

    RispondiElimina
  3. Molto bella come idea!!! Una rubrica che ci fa conoscere un po' tutte😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era proprio questa la mia idea, un tour virtuale tra le book blogger :D

      Elimina
  4. è molto carino da parte tua pubblicizzare i tuoi colleghi!

    RispondiElimina
  5. Ancora non ho letto "La verità sul caso Harry Quebert", ma una mia amica son secoli che me lo consiglia!

    RispondiElimina