Translate

martedì 18 ottobre 2016

Cosa c'è di nuovo nella mia libreria - Ottobre - Parte II

Per la rubrica: 

La mia libreria si può sicuramente lamentare della polvere ma di certo non della mancanza di libri sugli scaffali!
Siamo solo a metà mese ed ecco altri due libri fantastici per me! E di questo non posso che ringraziare gli editori.
Devo proprio decidermi a comprare una nuova libreria!
Visto che la piattaforma blogger di Google non ha nessuna intenzione di caricare i miei video di 30 secondi, passo direttamente a mostrarvi nel dettaglio i miei nuovi arrivi, cartacei ed ebook!


"Dreamology"
di Lucy Keating
Editore: Newton compton

Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

"Scatola"
di Alessia Fiorentino
Editore: Elpis editrice 

Dopo aver visto le tenebre nel passato di Evan, Pandora decide di tornare nel proprio passato per cercare la scatola che sembra il cuore di questa storia oscura. Si troverà ancora nella cittadina di Folklore, dove tutto sembra poter accadere, ma la protagonista è Pandora adolescente, complessata dal proprio aspetto, che trasloca con la famiglia nella vecchia casa della nonna. Lì incontra Evan che, oltre ad essere un ragazzo bellissimo, ribelle e sorprendente, è soprattutto l’essere paranormale che infesta quella dimora. Tra segreti sepolti in profondità, ombre e scatole che non andrebbero mai aperte, si spalanca un retroscena su quello che accadde prima che la storia avesse inizio.


"Il Sogno di Platone, Avventura indiana, Cosi-Sancta"
di Voltaire 

Nel boccaccesco racconto Cosi-Sancta (1746), testo fintamente mutuato da La Città di Dio di Sant'Agostino, la protagonista si troverà, suo malgrado, a tradire suo marito per ben tre volte, nonostante le sue intenzioni siano sempre state virtuose. Cosi-Sancta dovrà svelare un arcano, rispondendo a un quesito alquanto singolare: può da un piccolo male derivare un grande bene? Ne Il Sogno di Platone (1756), Voltaire immagina che il filosofo ateniese abbia avuto un sogno, nel quale fantastica di una ipotetica diatriba scaturita tra i geni che hanno creato i vari pianeti. Uno di questi deride con malizia Demogorgone, il creatore della Terra, rinfacciandogli di aver plasmato un pianeta imperfetto. La sentenza del grande Demiurgo, nondimeno, risulta essere una lezione piuttosto pungente, accompagnata da una scarsa dose di modestia. Nella Avventura indiana (1766), il filosofo parigino ci racconta di un Pitagora sventurato il quale, trovandosi in India, assiste al supplizio di due giovani indiani condannati al rogo per aver dubitato della sostanza di due divinità indù. Tuttavia, egli riuscirà a salvarli anche se, per uno scherzo del fato, non riuscirà a salvare se stesso. Non a caso, la lapidaria chiosa finale porta con sé un'amara ironia: "si salvi chi può!".

8 commenti:

  1. Dreamology <3 e ho detto tutto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di leggerlo :D Il più è smaltire le letture che ho prima

      Elimina
  2. Di Dreamology ho già letto qualche parere positivo. A questo punto sono curiosa anch'io 😀😊

    RispondiElimina
  3. Dreamoloy <3 Non l'ho ancora letto ma mi incuriosisce molto *-*

    RispondiElimina
  4. "Dreamology" me lo sono fatta regalare a Natale, a breve lo leggerò! ** <3

    RispondiElimina