Translate

venerdì 18 novembre 2016

Cosa c'è di nuovo nella mia libreria - Novembre - Parte II

Per la rubrica: 

Eccomi di nuovo qui, miei cari Lettori,
con un altro articolo per questa popolatissima rubrica.
Penso non mi siano mai arrivati così tanti libri insieme .. no, scherzo, a volte mi arrivano anche interi scatoloni di libri!
Questa settimana, il corriere è praticamente passato da casa mia ogni giorno, portandomi ogni volta un pacco diverso.
Il loro contenuto? Potete vederlo qui sotto.


"Non dirgli che ti manca"
di Alessandra Angelini
Editore: Newton compton

Isabella è a pezzi. Deve vedersela con un padre di successo, per il quale non c’è un altro futuro possibile se non quello che lui stesso ha immaginato per la figlia. E come se non bastasse, il suo fidanzato, quello che secondo tutti era il ragazzo perfetto, la tradisce spezzandole il cuore. Così decide che è arrivato il momento di cercare la propria strada e trasferirsi da Roma a Bologna per studiare. Ma la vita è sempre pronta a sorprenderti: nel caso di Isabella l’imprevisto si chiama Denis, tatuatissimo batterista dei Bad Attitude. In una notte che cambia tutto, Isabella infrange ogni regola. I due si imbarcano in una relazione turbolenta, fatta di lunghe separazioni, resa complicata dall’insofferenza del padre di lei e dalle insicurezze della ragazza. Nonostante le differenze sociali, quello che Denis e Isabella provano l’uno per l’altra è un sentimento insopprimibile, forte e delicato, violento e dolce allo stesso tempo, qualcosa che va oltre le regole, ma che non sembra destinato a finire, come quelle melodie che entrano nella testa e non se ne vanno più…

Libro a sorpresa confezionato e venduto dalla pagina:
Al suo interno:
"Fango" di Niccolò Ammaniti
Editore: Oscar Mondadori

Dall’Apocalissi festosa de L’ultimo capodanno dell’umanità alle peripezie del picciotto Albertino protagonista di Fango, i racconti di Niccolò Ammaniti mettono in scena i nuovi eroi di un’umanità borderline e metropolitana, capace di passare con leggerezza da una modesta aspirazione a un efferato delitto. Sono racconti che mescolano tutti i generi, dall’horror alla commedia all’italiana, trovando infine in una grottesca vena comica il vero elemento comune. Storie nelle quali una minuziosa osservazione della realtà si fonde con una scatenata fantasia, per cui anche la morte si trasforma in uno scintillante spettacolo. Grande bravura e superbo senso del ritmo fanno il resto, dando a questo libro l’aspetto di un autentico, irripetibile gioiello.

"L'occhio e la spada"
di Marco Dollera 
Editore: Plesio editore

Riflessivo uno, più passionale l’altro, nessuno dei due avrebbe immaginato di dover lasciare le Terre Verdi. Ma i soldati del re elimineranno tutti i loro affetti, costringendoli alla fuga. Inizia così un duro viaggio, una folle caccia che li trascinerà in un vortice di dolore, speranza e vendetta. Ma avranno bisogno di aiuto, perché il nemico è più forte di loro. Lui impugna un Dono degli Dei.
"Agatha Raisin e il modello di virtù"
di M.C. Beaton 
Editore: Astoria

Afflitta da un crescente male all’anca – dovuto all’età? Agatha non vuole neanche pensarci! – e dalla solitudine, Agatha deve constatare che gestire un’agenzia investigativa non è granché eccitante. Né molto redditizio, soprattutto se non si vogliono accettare indagini su infedeltà coniugali. Tuttavia è tale la penuria di lavoro che, quando Robert Smedley entra in agenzia deciso a provare che la moglie lo tradisce, Agatha accetta l’incarico. Mabel Smedley, però, sembra la moglie perfetta. Agatha è sul punto di rinunciare, quando Robert viene avvelenato, lasciando Mabel erede di una fortuna. Con sorpresa di Agatha, la stessa vedova le chiede di scoprire chi ha ucciso il marito…

"Una fredda mattina d'inverno"
di Barbara Taylor Sissel
Editore: Newton compton

In una fredda mattina di ottobre, Lauren Wilder arriva a un pelo dall’investire Bo Laughlin, che cammina lungo il bordo della strada. Bo, un giovane molto conosciuto nella piccola città di Hardys Walk, sembra non aver riportato danni, anche se il sesto senso di Lauren le suggerisce il contrario. La verità è che la donna non si è più ripresa veramente dall’incidente che ha avuto due anni prima e non è in grado di fare affidamento sulle sue capacità mentali. Succede, però, che Bo scompare e la polizia cerca di appurare se la sparizione possa essere ricollegata a lei. Lauren è terrorizzata, non tanto da quello che ricorda, ma soprattutto da ciò che non riesce a mettere a fuoco. Proprio perché non sa ricostruire cosa sia successo davvero, Lauren inizia la sua indagine personale per trovare la soluzione del mistero della scomparsa di Bo. Ma la verità può rivelarsi scioccante più di qualunque menzogna, e purtroppo non sarà lei la sola ad affrontarne le conseguenze…

8 commenti:

  1. Bellissime new entry *-* Ho appena terminato il romanzo di Alessandra Angelini e mi è piaciuto tantissimo !

    RispondiElimina
  2. Wow! Curiosa di conoscere la tua opinione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pian piano li leggerò tutti! Ad intuito sembrano tutti molto allettanti

      Elimina
  3. Devo recuperare Agatha Raisin e il ballo mortale e poi quello che hai mostrato per essere in pari con la saga! Una fredda mattina d'inverno l'ho adocchiato anche io, mi piace molto la cover.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho tutto gli ultimi volume di Agatha mi mancano tutti i primi -.-

      Elimina
  4. "Non dirgli che ti manca" l'ho letto a dicembre, ma non mi è piaciuto più di tanto! "Una fredda mattina d'inverno" lo leggerò sicuramente a marzo! :3

    RispondiElimina
  5. sto leggendo una fredda mattina d'inverno!

    RispondiElimina