Translate

mercoledì 14 dicembre 2016

Il Club dei BookBlogger: "Il Baule d'inchiostro" di Chiara

Per la rubrica: 

Lo so, lo so, ultimamente ho spostato la rubrica del giovedì al mercoledì, ma non appena feste ed impegni si dipaneranno, prometto che ristabilirò l'ordine! 
Torniamo a noi, ora.
Oggi vi presento un blog super colorato!
Pronti a fare la sua conoscenza? 

Vai con la sigla  l'articolo!



Questo blog (che potete vedere qui in tutto il suo splendore --> Il baule d'inchiostro) vanta 325 lettori fissi e una blogger di nome Chiara di ventidue anni.
"In questo blog voglio unire la mia passione per i libri al mondo dei telefilm, film, attori... Vi parlerei anche di musica, che è la cosa che più amo al mondo, ma ne parlo già abbastanza sulla mia pagina Facebook “Diario di una fan;” e nel libro che ho pubblicato con l'omonimo titolo!
Insomma, la cosa principale che dovete sapere di me è che sono una sognatrice che non si ferma mai, credo fermamente nel potere di un sogno e ne faccio tesoro."


1. Ciao Chiara, felice di averti qui con noi. Parlaci un po' del tuo angolino letterario. 

Ho aperto il mio blog a gennaio del 2013, solo qualche mese prima ho scoperto il mondo dei blog letterari, e me ne sono appassionata. Non pensavo ci fossero così tanti giovani appassionati di libri come me visto che amici e conoscenti, non lo erano affatto), e ne sono rimasta molto sorpresa. Per qualche mese ho seguito questi blog “silenziosamente”, scoprendo tanti nuovi libri da leggere, e poi mi sono finalmente decisa ad aprire il mio angolino, proprio per condividere questa mia passione. Devo essere sincera, quando ho aperto il mio blog, credevo che nessuno avrebbe mai letto le mie recensioni, ma non mi importava, perché sentivo proprio il bisogno di parlare dei miei libri preferiti, anche se non ci fosse stato nessuno a leggermi!

2. La parte più bella di essere Blogger è ...

Come ho detto, conosco poche persone, soprattutto giovani e coetanei, con la passione per la lettura, quindi la cosa più bella di essere una blogger, è senza dubbio avere la possibilità di conoscere persone, anche se solo virtualmente, che sappiano cosa voglia dire restare sveglia fino a tardi per leggere un libro, fangirlare per un personaggio, aspettare ardentemente l’uscita di un determinato romanzo… E’ bello sapere di non essere l’unica pazza! 

3. Di quale delle tue rubriche vai più fiera? Parlacene un pò.

Penso che la rubrica a cui ultimamente mi dedichi di più, sia English books on my wishlist. Non è da molto che mi sono avvicinata ai romanzi in inglese, anche perché il mio livello di inglese non è proprio il massimo, ma sono soddisfatta delle letture in lingua che ho fatto, e quindi di scovare sempre titoli nuovi da aggiungere alla mia wishlist. Se solo un paio d’anni fa, avessi pensato di leggere un libro totalmente in inglese, mi sarei messa le mani nei capelli!


4. La più grande soddisfazione che ti ha dato il tuo blog ...

Credo che la mia soddisfazione più grande, sia, dopo tre anni, quella di riuscire a portare ancora avanti il blog. Non è facile gestirlo, e spesso il tempo a disposizione latita, quando ho aperto il Baule, non sapevo quanto sarebbe durato, perché spesso progetti del genere finiscono per stancarmi. Invece, sono felicissima di portare ancora avanti il mio blog, anche se sono abbastanza disorganizzata, e sempre, sempre in arretrato con le recensioni, sono soddisfatta del lavoro che c’è dietro.

5. La super domanda! Qual è il tuo libro preferito e perchè.

Questa è la domanda più difficile da fare ad un lettore accanito, ma è anche quella che mi fanno molto spesso, sapendo della mia passione! Le mie storie preferite in assoluto, sono Harry Potter e Hunger Games, di cui parlo già in abbondanza, perciò scelgo “La corsa delle onde”, che è anche quello che coniglio maggiormente, visto che molti non amano leggere serie, ma preferiscono autoconclusivi.
La corsa delle onde è un romanzo particolarissimo, una storia travolgente ed emozionante, scritta da una delle mie autrici preferite. Una storia avventurosa, con un pizzico di romance, che non guasta mai, quanto basta per far palpitare il cuore dei lettori.
Insomma, è assolutamente da leggere!

Qualche domandina extra per la nostra Chiara

Pronti ora per fare visita a Chiara?
Andiamo subito a leggere la recensione di "The Selection"
"Le recensioni che preferisco scrivere, sono ovviamente quelle dei libri che mi sono piaciuti di più, ma se parliamo di divertimento, allora, direi che quelle che trovo più divertenti da scrivere, sono quelle dei libri che non mi sono piaciuti proprio per niente!" 
Ed ora, veloci, tutti a leggere la rubrica 5 Cose che ... la rubrica più seguito sul blog di Chiara.
"... molte blogger vi partecipano, e quindi ha dato la possibilità, anche a me, di scoprire tanti nuovi angolini interessanti."
Ma non abbiamo ancora finito!
Prima c'è da passare su un articolo in particolare di 5 cose che ... dove troverete una marea di commenti!

Chiara:
"Grazie mille per avermi ospitato nel tuo angolino letterario!"

Altro non mi resta da dirvi, se non: ci vediamo giovedì prossimo!
Non mancate!

4 commenti:

  1. Grazie mille per avermi ospitata, è stato molto divertente! :)

    RispondiElimina
  2. Anch'io preferisco scrivere le recensioni dei libri che mi sono piaciuti di più, con le altre fatico!

    RispondiElimina