Translate

giovedì 9 aprile 2015

"Nella tana del lupo" - Nora Noir


Editore RIZZOLI
Pagine 59
Prezzo ebook 2,49 EURO
Anno prima edizione 2015
Genere: Romanzo erotico 

Quando si accende la passione anche il ghiaccio diventa rovente.
Noemi è una ricercatrice italiana di Scienze naturali. La sua vita scorre ordinaria e tranquilla tra il lavoro all’università e l’amore non corrisposto per un collega, fino a quando il professore che
affianca negli studi le chiede di prendere il suo posto in un progetto di ricerca in Canada: dovrà seguire gli spostamenti dei lupi e studiarne le dinamiche sociali. Noemi, tra mille dubbi e paure, lascia il tepore della famiglia e parte per lo Yukon. Trova ad attenderla Jeff, un rude etologo italoinglese che si rivela un rassicurante ed esperto compagno di avventura. Gli appostamenti nella neve, i lunghi momenti in attesa del branco e le chiacchierate davanti al caminetto abbattono ogni barriera tra Noemi e Jeff, e scocca una scintilla che nessuno dei due aveva previsto. La natura intorno a loro li aiuterà a liberarsi da qualsiasi convenzione, svelando le loro passioni più intime e selvagge. Ma il passato di Jeff non resterà a lungo sepolto sotto la neve… Sensuale, intrigante, proibito, dopo “Ciliegio in fiore” un altro elegante erotico che vi sedurrà.







Non tutti i libri che leggiamo, finiscono sempre con un lieto fine. A volte, i libri che amiamo ci feriscono a tradimento con un finale degno della vita di tutti i giorni. E sfido qualunque Lettore a non rimanerci male!
Giunta alla fine di questo libro, infatti, ero alquanto delusa nel constare che la storia che stavo leggendo non finiva come avrei voluto. Per fortuna, le pagine non erano ancora finite.
Nora Noir, dopo “Ciliegio in fiore” ci ha offerto questa volta una storia molto “rinfrescante”.
Noemi, ricercatrice italiana di Scienze naturali, accetta di trasferirsi in Canada per tre mesi per una ricerca sul campo dedicata allo studio dei lupi.
Per lei, persona noiosamente normale e tranquilla, quella ricerca è qualcosa di assolutamente straordinario e folle. Per dimostrare, però, di potersela cavare e che alla fine, non è poi così noiosa, Noemi fa le valigie e vola in Canada, dove un ricercatore affascinante e selvaggio lo aspetta.
L’ultima cosa che Noemi si aspettava da quell’avventura, era di innamorarsi di un ricercatore quarantenne amante dei lupi, e sicuramente non si aspettava che quest’ultimo avesse un piccolo segreto che aveva dimentica di rivelare…
Una storia breve ma interessante, che mi ha tenuta compagnia per un paio di ore. Le descrizioni nel libro potevano essere più accurate, il racconto non è lungo ma sa tenere incatenato a sé il Lettore fino alla fine.
Ho trovato molto soft la parte erotica del libro, la storia tra Noemi e il suo bel ricercatore è il vero perno del romanzo. Questa è una cosa che ho apprezzato, perché anche se questo è un romanzo erotico, la trama del libro è ben delineata e la fa da padrona.
Mi sono serenamente lasciata scivolare tra le parole di questo testo che, ahimè, è finito tanto presto!
Una storia semplice che consiglio a chi ha ama la neve, i lupi e a chi non dice mai di no ad una bella storia d’amore.
Assegno al libro:

3 stelle su 5

Alcune frasi dal libro:

- "Mi ha fatta sua. Come un animale. Eppure il suo sguardo mi accarezza con rispetto e… amore? "

- "Cioè, avevo l'occasione di mostrarmi a Federico con un uomo meraviglioso e selvaggio e lui mi crede insieme a quell'essere con i mutandoni di lana."

- "La sua risata dolce e avvolgente è risuonata nel silenzio della notte."

2 commenti:

  1. Non conoscevo affatto questo libro, ma devo dire che mi piace parecchio

    RispondiElimina