Translate

venerdì 11 agosto 2017

Recensione: "I guardiani dell'isola perduta" - Stefano Santarsiere


Editore Newton Compton
Pagine 384
Prezzo cartaceo 7,90 EURO
Prezzo ebook 2,99 EURO
Anno prima edizione 2017
Genere Thriller

Una scossa improvvisa giunge nella vita di
Charles Fort, giornalista appassionato di misteri. Il suo amico Luca Bonanni è morto in un incidente stradale e proprio lui viene convocato dalle autorità per riconoscerne il corpo. Ma le sorprese che lo attendono non sono poche: la compagna di Bonanni, Selena, sospetta un’altra causa di morte e lo contatta per chiedergli aiuto. Ha con sé una valigia lasciata dall’uomo piena di oggetti provenienti da relitti inabissatisi nel Pacifico e che nessuno, in teoria, potrebbe aver recuperato. Le domande sono tante: cosa lega il contenuto della valigia alle ultime ricerche di Bonanni? Da cosa dipendevano i suoi timori negli ultimi giorni prima dell’incidente? E soprattutto, chi o cosa sono gli hermanos del mar che cercava lungo le coste messicane e poi nell’arcipelago delle Fiji? Per risolvere i tanti misteri, Charles Fort e Selena si spingeranno dall’altra parte del mondo, trovandosi alle soglie di una scoperta scioccante che unisce le ipotesi sull’esistenza di misteriose creature degli oceani agli affari di una spietata multinazionale...

Albert Pitzon è un oceanografo che ha il compito di mappare le profondità dell'oceano a sud delle isole Salomone.
Mentre con il resto dell'équipe ascolta i suoni dell'oceano, ode un rumore diverso, mai sentito prima, che si ripete, più volte, fino poi a tacere.
A questo arcano, due anni dopo, si aggiunge la scomparsa della scienziata Madison Shalins, e la morte, cinque anni dopo, di Luca Bonanni, articolista interessato al paranormale e ai miti.
Eccovi servito, miei cari Lettori, un ingarbugliato mistero marino.
Ad indagare sarà Charles Fort, giornalista e proprietario del sito internet "La voce dei dannati", per cui Luca scriveva, e Selena l'ex compagna di Bonanni.
Sarà quest'ultima ad avvicinare Charles, quando questi va ad identificare il corpo di Luca.
Selena ha il sospetto che la morte di Bonanni non sia accidentale, crede sia stato assassinato a causa dalle ricerche che stava facendo. Ricerche che conducono a navi sepolte nell'oceano e all'arcipelago delle Fiji.
E' lì che gli indizi condurranno Charles e Selena, nel bel mezzo di un'indagine che rivelerà loro cose incredibili!
Luca aveva una missione da compiere, che Charles e Selena dovranno ora portare a termine, mentre la morte li seguirà come un'ombra.
Ma riusciranno a giungere alla soluzione, prima che Charles perda la memoria a causa della sua amnesia lacunare transitoria?


Un lettura piena di enigmi, antiche danze, miti e scoperte scientifiche.
Un'indagine che porterà alla luce una verità agghiacciante, crudele, disumana.
Una lettura che ho trovato un po' lenta, ma che sul finale dona scariche di adrenalina.
La trama mischia realtà e fantasia, creando una storia piuttosto verosimile.
All'interno del testo appaiono sovente descrizioni tecniche ma nulla di troppo complicato.
I personaggi non sono particolarmente originali, se non forse Charles, a causa della sua malattia.
Ho apprezzato trovare in un solo libro un mix di avventura, thriller e mitologia. La parte che più ho apprezzato è forse quella mitologia, ma anche il giallo è stato ben delineato.
E' una lettura che consiglio agli amanti dei misteri, impreziositi da una componente fantastica.
Assegno al libro:

- Trama: 4 - Narrazione: 3 - Personaggi: 3 - Cover: 3 - Finale: 3 -

3 Wonderland su 5

Dal libro:

- "Restituivano pezzi di vite strappate dall'oceano, e in quel modo sancivano una riconciliazione fra l'umanità e il mondo da cui era emersa."

- "E allora capì cosa avevano fatti per lui laggiù."

- "La memoria è più potente dell'oblio."

Nessun commento:

Posta un commento